Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

E’ un 59enne di Cesio l’operaio morto a Borgomaro: forse camion senza freno a mano

A ricostruire la dinamica dell'incidente sul lavoro saranno i carabinieri e gli ispettori dello Psal

Borgomaro. E’ un 59enne originario di Diano Marina ma residente a Cesio, Adriano Muratorio, l’operaio morto all’interno della ditta di costruzioni meccaniche Maglio, in via don Paolo Thomatis al civico 7. Stando a quanto ricostruito fino ad ora dagli inquirenti, l’uomo sarebbe rimasto schiacciato tra la portiera e l’abitacolo di un camion che, forse perché lasciato senza freno a mano tirato, si stava per schiantare contro un muro. Probabilmente l’operaio è salito sul mezzo cercando di evitare l’impatto, ma non è riuscito a fermarlo e ci ha rimesso la vita.

Dopo averlo cercato, poiché non rispondeva agli altri operai, i colleghi hanno trovato il 59enne incastrato tra il camion, la portiera e il muro. Inutili i soccorsi: quando l’automedica del 118 e un equipaggio della Croce Rossa di Pontedassio hanno raggiunto Borgomaro, per l’uomo non c’era più nulla da fare.

Per ricostruire la dinamica dell’incidente sul lavoro, si sono recati sul posto i carabinieri e gli ispettori dello Psal, il nucleo di prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro dell’Asl 1 Imperiese, che hanno richiesto l’intervento del medico legale e informato la magistratura. Se ne occupa il procuratore capo Grazia Pradella. Il camion è stato posto sotto sequestro.

Adriano Muratorio lascia due figli, Rosario e Antonello, e una compagna, Maria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.