Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da oggi Sanremo ha 98 piccoli bagnini in più fotogallery

Concluso il corso di "Baby watch" della locale sezione di Salvamento. Partner d'eccezione: il Rotary Club Sanremo Hanbury

Sanremo. Da oggi la città dei fiori ha 98 piccoli bagnini in più. Anche quest’anno presso i Bagni Paradiso di corso Imperatrice si è tenuto infatti il corso di “Baby watch internazionale“. Un’iniziativa che la sezione di Salvamento di Sanremo, con la collaborazione di GsE – Guardia spiagge Europa e lo Stabilimento militare, organizza da otto anni con l’intento di sensibilizzare i bambini dai 4 agli 11 anni al bagno sicuro.

Sanremo, Baby watch 2017

A tutti i partecipanti questa mattina Vincenzo Buscaglia, presidente della locale società di salvamento, l’assessore alle politiche sociali del Comune di Sanremo, Costanza Pireri, e la consigliera comunale Giovanna Negro hanno consegnato il tesserino “Sono un piccolo bagnino”.

Prima però, gli assistenti bagnanti del domani hanno dovuto superare una simpatica prova di nuoto e apprendere le 10 regole del bagno sicuro. Ovvero:

1) se non sai nuotare, non entrare in acqua al di sopra della cintura;

2) non entrare in acqua velocemente dopo una prolungata esposizione al sole;

3) nuota sempre in coppia mai da solo;

4) nuota sempre all’interno della zona riservata alla balneazione;

5) non continuare a nuotare quando sei stanco;

6) non tuffarti quando non conosci il fondale e attento all’apnea;

7) prendi il sole con moderazione;

8) bandiera rossa: non entrare in acqua;

9) non raccogliere oggetti taglienti sulla spiaggia;

10) lascia liberi gli animali marini che incontri.

L’edizione 2017 del “Baby watch” ha goduto di un partner d’eccezione, il Rotary Club Sanremo Hanbury, il cui presidente Paolo Donzella e altri soci, tra cui Spartaco Fragomeni, hanno distribuito materiale informativo sulla vaccinazione contro il papilloma virus. Una campagna di prevenzione alla quale ha preso parte anche il Rotary Club Sanremo e che si è rivolta ai genitori per “educarli” su questo delicato tema.

Presenti infine anche due rappresentanti del comando militare dell’Esercito Liguria che, rivolgendosi in particolar modo ai giovani, hanno svolto un’attività di orientamento dedicata agli sbocchi professionali della forza armata e alle possibilità di accesso alla carriera militare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.