Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cucciolo di tartaruga recuperato davanti all’imboccatura del porto di Imperia Oneglia

L'animale era morto ed è stato sottoposto ad un esame necroscopico presso l'Istituto zooprofilattico sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta

Imperia. Quando l’hanno vista in superficie hanno capito che era morta. Un cucciolo di tartaruga della specie Caretta caretta è stato recuperato davanti all’imboccatura del porto di Oneglia dagli istruttori della scuola vela imperiese, Davide Ascheri che è anche biologo e da Flavio Frediani. Come da prassi del ritrovamento è stata avvertita la Capitaneria di Porto di Imperia.

Che cosa potrebbe essere successo? Dalla necroscopia eseguita dal team di Walter Mignone dell’Istituto zooprofilattico sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta non è emerso nulla quindi. Molto probabile che la morte sia di natura accidentale. Forse la tartaruga è rimasta impigliata in reti o attrezzi da pesca. Non aveva traumi, solo pochi frammenti di plastica.

tartaruga

Esemplari di Caretta caretta sono stati avvistati nelle settimane scorse anche davanti alle coste del Sanremese. Memorabile l’evento accaduto qualche anno fa a Laigueglia dove una tartaruga era stata notata da una guardia notturna di uno stabilimento balneare della zona mentre cercava di depositare le uova nella sabbia. Spaventata dalla luce del lungomare si era velocemente immersa in acqua scomparendo nel buio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.