Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Condannata la Riviera Trasporti, dovrà rimborsare 54 dipendenti per 2,4 milioni di euro

Lo ha deciso il giudice del tribunale Roberto De Martino dando ragione ai ricorrenti sostenuti dalla Faisa Cisal

Imperia. Arriva la doccia fredda per la Riviera Trasporti che dovrà pagare quasi 2 milioni e mezzo per la conclusione della battaglia legale relativa alla contrattazione di secondo livello che riguardava 54 lavoratori dell’azienda di trasporto pubblico locale. Lo ha deciso il giudice del tribunale di Imperia.

In sostanza la Rt dovrà rimborsare qualcosa come 15 mila euro ad ogni dipendente per un triennio. A conti fatti la somma è di 2,4 milioni di euro. A vincere la battaglia legale è stato l’avvocato Giuseppe Acquarone e soprattutto i dipendenti sostenuti dalla Faisa Cisal.

Una sentenza che suona come una pesante sconfitta per la Riviera Trasporti che ora dovrà trovare la somma necessaria per rispettare la sentenza pronunciata dal giudice imperiese che naturalmente soddisfa i dipendenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.