Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cervo, il nuovo allenatore è Danilo Vindigni: “Società di categoria superiore, qui per scelta”

Più informazioni su

Sfumato il ripescaggio, sul taccuino del Presidente del Cervo Muca, c’è sempre stato in cima alla lista (prendendo atto delle dimissioni di Mottola) il nome di Danilo Vindigni. Sarà dunque l’ex allenatore del settore giovanile della Dianese&Golfo a prendere le redini della squadra giallonera.
Gli ho dato carta bianca e piena fiducia come è giusto che sia -spiega Muca- poi starà a lui dimostrare“.
Vindigni, 44 anni appena compiuti, romano trapiantato a Imperia, è alla prima esperienza in prima squadra ma ha già ampiamente dimostrato le sue qualità di allenatore.
“Vorrei prima di tutto ringraziare la D&G e il Presidente Spandre -sottolinea il neoallenatore del Cervo- che ho lasciato ma con grande affetto. Con il Presidente Muca c’era un accordo verbale perchè c’era in ballo il ripescaggio, sono rimasto in attesa rischiando di restare a piedi perchè ci tenevo a questa panchina. Non capita tutti i giorni di trovare in seconda categoria una società così a livello di risorse e di strutture, con un presidente che non fa mancare niente ai ragazzi, dal pullman per le trasferte alla frutta in spogliatoio. Ora qui bisogna creare la squadra, l’entusiasmo è tanto, speriamo di trovare i giocatori giusti che possano darci una mano. Abbiamo già individuato chi potrebbe fare al caso nostro, il DS Monteanni se ne occuperà in questi giorni. Ci manca principalmente un attaccante ma anche un difensore. Poi a fine agosto inizieremo la preparazione.”
In foto il nuovo allenatore Danilo Vindigni (al centro) con il Alessandro Brancatelli (videpresidente) e Giossi Massa (Direttore Generale). 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.