Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, installato il semaforo “intelligente” per l’attraversamento pedonale sull’Aurelia foto

Consigliere Massimo Fonti: "Era ora! L'ho sollecitato più volte"

Bordighera. Sarà ora più sicuro attraversare sull’Aurelia, nei pressi del porticciolo turistico della “Città delle Palme”. Donato dalla ETSC, una società con sede a Bruxelles che si occupa della sicurezza stradale, il semaforo è stato installato nei giorni scorsi, dopo un lungo iter burocratico, iniziato ormai un anno fa.

Nel mese di giugno del 2016, l’amministratore delegato della ETSC, Antonio Avenoso, mentre era in vacanza a Bordighera si era accorto si è accorto della pericolosità di quel passaggio pedonale, nascosto tra due curve sull’unica strada che conduce al centro cittadino. L’AD non ci aveva pensato un attimo e si era recato a Palazzo Garnier per proporre al Comune l’installazione di quattro semafori (una coppia per lato) per rendere più sicuro l’attraversamento in prossimità della statua della Regina Margherita.

Qualche mese dopo, una 19enne di Bordighera Alta venne investita da un Suv, proprio mentre attraversava su quelle strisce pedonali. A quell’epoca, il progetto di Avenoso non era ancora conosciuto e anche in consiglio comunale si discusse molto della pericolosità di quell’attraversamento. A sottoporre il caso al consiglio era stato il consigliere di opposizione Massimo Fonti, che oggi si dichiara “soddisfatto dell’installazione del semaforo. Lo avevo chiesto a gran voce, pensando a quella ragazza che aveva rischiato la vita e a tante altre possibili vittime della strada: quello era un punto da mettere in sicurezza assolutamente, con o senza benefattore”.

Soddisfatto anche il vice sindaco Massimiliano Bassi, esponente della maggioranza che ha seguito la pratica: “L’installazione dell’impianto semaforico era da tempo nei nostri piani. Dopo esserci scontrati a lungo con la burocrazia, finalmente ce l’abbiamo fatta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.