Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Borgomaro festeggiati in musica i Santi Nazartio e Celso

Il gradimento del pubblico si è manifestato con un applauso dopo l’esecuzione di un brano composto da Giovanni Battista Gandolfo

Borgomaro. Nella Pieve Matrice situata poco sopra l’abitato di Borgomaro, nella serata del 28 luglio, alle ore 21.00, si è tenuto il Concerto di Musiche Sacre in onore dei SS. Nazario e Celso, organizzato dalla Borgomar per la Solennità dei due Santi Martiri patroni della Comunità stessa, della Pieve e di tutta la Valle del Maro.

Sotto la direzione di Margherita Davico la Soprano Carla Talete, la Mezzosoprano Valeria Mela, l’Organista M° Tiziana Zunino e le voci del Coro “conClaudia” dell’Associazione musicArtemia hanno offerto un’ampia rassegna di brani, in particolare da Autori come Gounod, Schubert, Caccini, Mascagni, Saint Saens, Rossini, Verdi, Lightfoot, Mozart, Frank.

Molto toccanti sono stati i momenti iniziali del Concerto, con la processione dei bambini biancovestiti e con un lume tra le mani, così come le immagini videoproiettate in linea con il tema dei brani eseguiti.
Presente al Concerto un pubblico eccezionalmente numeroso per il quale non sono risultate sufficienti le panche della Chiesa e tutte le sedie reperibili nel Monastero.

Il gradimento del pubblico si è manifestato con un lungo e fragoroso applauso, rinnovato dopo l’esecuzione di un brano composto da D. Giovanni Battista Gandolfo, storico Parroco di Ville San Sebastiano, musicista e compositore, onorato lo scorso anno nel centenario dalla nascita. Nel ringraziare coristi e Pubblico, il Padre Priore della Comunità Monastica, P. D. Mauro Marzola, ha indicato come beneficiare delle offerte raccolte (€ 1.200) le consorelle Monache Benedettine Indonesiane, dipendenti dal Monastero di Orte (VT), provate dalle difficoltà di un terremoto che ha sconvolto l’Arcipelago a inizio anno. La serata si è poi conclusa con un rinfresco consumato nel cortile interno del Monastero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.