Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Welcome to St. Tropez” il bilancio del successo, il sindaco Capacci “No alle polemiche” foto

L'incasso sarà devoluto per metà al progetto “Donare la vita” e l'altra metà all'associazione "Parco sole di notte", per la realizzazione del primo centro di terapia palliativa in Europa

Imperia. Si è tenuta questa mattina, 5 giugno, presso la sala Giunta del Comune, la conferenza stampa relativa ai risultati della serata evento “Welcome to St. Tropez”, organizzato dalla onlus “Sorridi con Pietro” che si è svolta il 1 giugno presso piazza Marinai d’Italia a Porto Maurizio.

riviera24 - Welcome to St. Tropez

Il bilancio è risultato molto positivo sia per quanto riguarda l’incasso, che lo svolgimento dell’effettiva serata, in termini di sicurezza e di organizzazione generale con quasi 3 mila presenze e con un ricavato totale di circa 58 mila euro. L’incasso sarà devoluto per metà al progetto “Donare la vita” e l’altra metà all’associazione “Parco sole di notte”, per la realizzazione del primo centro di terapia palliativa in Europa.

Nello specifico si è parlato della realizzazione di uno spazio di circa otto ettari con un parco, con piscine riabilitative e ogni comfort, capace di ospitare 56 bambine con le loro famiglie, nei pressi di Pordenone. Tra gli altri progetti già creati o in via di realizzazione quello di un cortometraggio, con la collaborazione di Macaia Film sul tema delle cure palliative, presentato nelle scuole e inoltre, all’apertura dei corsi di medicina all’Università di Genova e anche dalla Regione Liguria al concorso Gerbera D’oro dove è stata ottenuta una menzione speciale. E’ in via di svolgimento la collaborazione con le scuole primarie Novaro per portare avanti un progetto di adozioni a distanza di allievi della scuola elementare di Andohatanjna in Madagascar.

Sta per partire una collaborazione con la facoltà di biomedica di Madrid per un progetto Erasmus riguardante l’ambito terapeutico delle cure palliative in medicina promosso dalla University of Târgu Mureş in Romania, l’erasmus tratterà l’aspetto medico e ha come obiettivo quello di facilitare la comunicazione con il paziente e creare strumenti didattici utili ai professionisti”. Davvero grandi soddisfazioni per Marco Muruzzu e i sui ragazzi dell’associazione che ha ringraziato la Città, che risponde sempre in maniera attiva all’evento, che è crescita di anno in anno, e un ringraziamento particolare va ai volontari che hanno collaborato con professionalità e serietà per raggiungere questi grandi risultati donati per una giusta causa.

E’ stata una serata all’insegna del puro divertimento con un controllo della somministrazione delle bevande alcoliche, che sono state 1.200, mentre quelle analcoliche sono state 2.825. Sono stati, infatti, usati dei braccialetti distintivi dati all’entrata, per non permettere ai minorenni di bere alcolici. Efficaci anche i controlli di sicurezza, con l’apertura di tutte le borse e gli zaini e il sequestro di bottiglie di vetro.

Anche il sindaco Carlo Capacci, presente alla conferenza e alla serata, si è detto estremamente soddisfatto dei risultati raggiunti dai ragazzi e ha premiato la loro passione e tutta l’energia messa a disposizione per la realizzazione di questo progetto, e si è detto in disaccordo su alcune polemiche sorte sui social, a proposito della vendita di alcool ai minori sottolineando il fatto che l’organizzazione abbia messo in piedi un meccanismo di controllo e verifica, molto scrupoloso, molto superiore a quello che richiede la vigente norma italiana con un controllo delle carte d’indentità all’ingresso, che deve essere preso da esempio anche dagli altri gestori di locali pubblici, sottolineando che non è giusto e civile fare polemica su un evento realizzato da giovani e oltretutto a scopo benefico. Tutti i ragazzi dell’organizzazione sono già all’opera per la realizzazione, con tante novità, di altri eventi in programma.

I nomi dei componenti della Onlus e di coloro che hanno contribuito a creare WTST 2017: Marco Murruzzu, Valentina Stassi, Simona Murruzzu Claudia Coppola, Gaia Gallo, Chiara Savona, Marta Calmarini, Domenica Di Lorenzo, Lorenza Di Feo, Lorenza Agnese, Emilio Montardi, Virginia Paletta, Claudia Amoretti, Filippo Gavi, Sara Ascheri, Benedetta Papone, Federico Giordano, Matteo Balestra, Raul Ricciardi, Nicolò Cagnacci, Niccolò Costa, Simona Giribaldi, Daniele Annibale, Luca Labbozzetta, Antonella Viale, Christian Vescino, Antonella Vaccaro, Matteo Fagiolino, Matteo Giordano, Giorgio Guardone, Matteo Mura, Stefano Martini, Giacomo Sicardi, Virginia Sicardi, Simone Ramoino, Alessia Fracasso, Federico Benedetti.

Info su  http://www.soledinotte.org/ e http://www.sorridiconpietro.org/

IMG_9641  IMG_9710 IMG_9711IMG_9676

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.