Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, va al mare con il cagnolino: basta un’ora per trovarsi la casa svaligiata dai ladri foto

I ladri sono entrati dalla porta-finestra sul retro, sforzandola con un piede di porco

Più informazioni su

Ventimiglia. Nel pomeriggio di oggi, ignoti si sono introdotti in una villetta a due piani di via Dante, rubando contanti e gioielli. E’ successo tra le 17,15 e le 18,15. Ad accorgersi del furto sono stati i padroni di casa, una coppia di coniugi, che rientrando nell’abitazione l’hanno trovata a soqquadro.

Neanche il tempo di svagarsi un po’ al mare nel giorno di riposo: è bastato lasciare un’ora la casa incustodita per trovarsi la casa svaligiata dai ladri.
“Lavoro tutti i giorni”, ha raccontato C.P., “Mio marito è solito uscire con i cani intorno alle 17,00. A quell’ora in casa dunque non c’è mai nessuno. Qualcuno ha osservato per qualche giorno i nostri movimenti ed è entrato a colpo sicuro. Oggi però ero di riposo e sono rientrata prima, probabilmente disturbando il lavoro dei ladri, che sono scappati”.

Per accedere all’interno della villetta, i malviventi sono entrati dal retro, passando da via Sottoconvento. Qui hanno forzato, probabilmente con un piede di porco, la porta-finestra protetta da una persiana a due ante e chiusa dall’interno con una sbarra di ferro alta 4 cm. Protezioni che non sono bastate ad evitare l’ingresso dei ladri, che sono riusciti a piegare la sbarra di ferro ed entrare.

Duecento euro in contanti, due paia di orecchini in oro e un anello con un topazio: questo il bottino del furto. Sul pavimento, però, sono stati lasciati un anello con due diamanti e altri gioielli di valore, tra cui una collana d’oro intrecciata e due mostrine sempre in oro risalenti all’Ottocento. “Chiudendo il cancello di casa in ferro”, ha spiegato la signora, “Abbiamo probabilmente fatto rumore e i ladri sono scappati”.

La donna ha voluto rendere noto quanto gli è capitato, pubblicando le foto sul gruppo Facebook “Ventimiglia Libera”, per avvisare i suoi concittadini di fare attenzione: “Non possiamo stare tranquilli, i ladri entrano anche in pieno giorno. A noi alla fine è andata bene così: non si è fatto male nessuno”. Resta ovviamente lo shock di ritrovarsi la casa a soqquadro e il dispiacere di aver perso soldi e gioielli.

Il furto potrebbe essere stato commesso da malviventi dell’est o da rom.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.