Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Uil Liguria, Sheeba Servetto della Uiltrasporti fa il suo ingresso all’interno della segreteria regionale

"La segreteria regionale è composta da tre uomini e tre donne: Lella Trotta, Nadia Maggiani, Sheeba Servetto, Fabio Servidei, Emanuele Guastavino e il sottoscritto”

Genova. Il Consiglio confederale regionale della Uil di Genova e della Liguria si è riunito oggi a Genova alla presenza del segretario organizzativo nazionale, Pierpaolo Bombardieri. È stata disposta la nuova composizione della segreteria regionale e avviato il processo di riorganizzazione e riarticolazione della Uil in Liguria.

Fa il suo ingresso, all’interno della segreteria regionale, Sheeba Servetto, autista Amiu, nata a Calcutta nel 1982, che ha ricoperto il ruolo di coordinatrice dell’igiene ambientane all’interno della Uil Trasporti della Liguria ed è stata delegata e Rsu nell’azienda partecipata dal Comune di Genova.

“Con l’ingresso di Sheeba Servetto, la segreteria regionale rispetta doverosamente gli equilibri della parità di genere e si arricchisce di una persona giovane e competente – dichiara Mario Ghini, segretario generale Uil Genova e Liguria – La segreteria regionale è infatti composta da tre uomini e tre donne: Lella Trotta, Nadia Maggiani, Sheeba Servetto, Fabio Servidei, Emanuele Guastavino e il sottoscritto”.

Nel corso del consiglio è stato nominato anche il nuovo tesoriere regionale, Edoardo Maiolese, che dovrà affrontare anche il processo di riorganizzazione dei servizi. “Con l’articolazione su un’unica istanza confederale congressuale, politica, organizzativa, di gestione economica finanziaria, si rappresentano al meglio le istanze degli iscritti, si governa meglio il territorio e la qualità dell’azione nei confronti degli interlocutori istituzionali e datoriali, si sburocratizza l’azione sindacale, si rendono più agili e al contempo rappresentativi gli organi – conclude Ghini - È mia intenzione accompagnare la Uil Ligure al prossimo Congresso che si terrà il prossimo anno, in cui si proporrà questa aggiornata articolazione politica e organizzativa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.