Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Turismo e modelli di gestione per i giardini della rete Jardival al centro di un convegno a Imperia

Appuntamento mercoledì 14 giugno nella Sala Consigliare della Provincia di Imperia dalle ore 09:30 alle 18:00

Più informazioni su

Imperia. Tutto pronto per il convegno legato al progetto europeo Jardival, azione inserita nel Programma Interreg alcotra 2014‐2020 di Cooperazione transfrontaliera Italia‐Francia, e dedicato alla valorizzazione e alla promozione dei Giardini della Riviera franco‐italiana in un circuito di offerta turistica internazionale.

Mercoledì 14 giugno nella Sala Consigliare della Provincia di Imperia dalle ore 09:30 alle 18:00, si terrà un convegno che coinvolgerà tutti i partner italiani del progetto europeo Jardival, per confrontarsi concretamente sul futuro che il prodotto turistico parchi e giardini può rappresentare per la diversificazione dell’offerta turistica e per lo sviluppo dei sistemi produttivi e turistici locali.

La giornata, organizzata e coordinata dall’Agenzia regionale per la promozione turistica “in Liguria” e dall’Amministrazione provinciale di Imperia sarà suddivisa in due parti e vedrà coinvolti tutti i partner italiani e francesi del progetto in rappresentanza degli splendidi giardini di Villa Ormond a Sanremo, di Villa Grock a Imperia e del Parco Umberto Novaro di Costarainera per l’Italia e i giardini di Mentone, Nizza e Grasse per la Francia.

Dopo i saluti e la presentazione del progetto Interreg alcotra Jardival da parte delle Istituzioni con gli interventi di Fabio Natta, presidente della Provincia di Imperia, Giovanni Berrino, assessore regionale al Turismo, Carlo Fidanza, commissario Agenzia regionale “in Liguria”, Barbara Biale, assessore allo Sviluppo economico del Comune di Sanremo, Antonello Gandolfo, sindaco del Comune di Costarainera, Carole Morese, sipartimento delle Alpi Marittime, Jean-Claude Guibal, sindaco del comune di Mentone, Jérôme Viaud, sindaco del comune di Grasse e David Lisnard, sindaco del comune di Cannes, la mattinata si aprirà con una relazione sulla gestione di alcuni importanti giardini italiani.

In particolare, saranno presentati i modelli organizzativi del Ninfeo di Villa Litta di Lainate, dei Parchi di Mentone, del Parco di Villa Durazzo Pallavicini di Genova e del Parco Storico di Villa Serra di Sant’Olcese, a cura rispettivamente di  Paola Ferrario, curatrice del Ninfeo, di Franck Roturier, direttore dei Parchi & Giardini di Mentone,di Silvana Ghigino, direttrice del Parco di Villa Durazzo Pallavicini e di Michele Casissa, Presidente del parco storico di Villa Serra.

Nel pomeriggio, a partire dalle 15:00 si aprirà una Tavola Rotonda tematica per discutere e proporre possibili  modelli di gestione economica e funzionale dei parchi italiani coinvolti nel progetto, moderata da  Judith Wade, presidente del network Grandi giardini italiani e con la partecipazione di specialisti del verde e del benessere, professori universitari, rappresentanti delle Istituzioni, imprese, tecnici e associazioni del settore turismo e sviluppo del territorio. Interverranno nella discussione: Adriana.Ghersi, Mario Mariotti, Giuseppe Cannata Gianfranco Trapani, Maria Carmen Lanteri, Roberto Ravera, Fabio Calvi, Michele Casissa,  Fabrizio Daneri, Arturo Cipriani , Claudio. Littardi, Elena Magni, Roberta Glorio, Enrico Molinari.

Questo appuntamento conferma la grande attenzione delle istituzioni e delle realtà locali nel recepire ogni strumento utile allo sviluppo del turismo e nel condividere con il territorio percorsi originali e innovativi, utili per far crescere il sistema turistico locale all’interno della strategia pianificata da Regione Liguria, investendo in progetti dedicati al benessere psicofisico e alla valorizzazione del patrimonio ambientale e al futuro utilizzo in chiave “wellbeing” di spazi verdi a misura d’uomo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.