Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo l’agguato di due mesi fa a Taggia è stato dimesso dal Santa Corona Alessio Barillari

Il pm chiederà una consulenza sulle ferite riportate nell'agguato, ma anche la difesa prepara le sue strategie per chiarire la posizione di Placido

Taggia. E’ stato dimesso alcuni giorni fa dall’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure Alessio Barillari, il trentatreenne ferito il 23 aprile scorso in via Campo Marzio. A sparargli due colpi di fucile caricato a pallettoni era stato un suo conoscente con il quale aveva passato la serata precedente: il 27enne, anche lui tabiese, Antony Placido, poi arrestato dai carabinieri pochi giorni dopo.

Alla base dell’aggressione ci sarebbe un a donna contesa. Barillari porta ancora le stampelle e nel corso della sua degenza in ospedale, durata più di un mese, era stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Il primo colpo caricato a pallettoni lo aveva attinto alla spalla, il secondo a pallini alla schiena. Entrambi erano stati esplosi da una vecchia doppietta da caccia (poi inviata al Ris di Parma per essere analizzata in laboratorio)  e se la sequenza dei colpi fosse stata inversa, per Barillari, forse, quella del 23 aprile sarebbe stata l’ultima notte della sua vita.

Per la prossima settimana il pm affiderà una perizia ad un consulente per per stabilire se le ferite riportate siano gravi da poter confermare l’accusa di tentato omicidio nei confronti di Placido. Allo stesso modo è probabile che voglia fare anche la difesa di quest’ultimo che potrebbe chiedere un incidente probatorio al gip del tribunale di Imperia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.