Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taggia, continuano gli incontri con i cittadini del candidato Sindaco Mario Manni

Tutti gli appuntamenti della giornata odierna

Taggia. Oggi, giovedì 8 giugno, il candidato Sindaco Mario Manni (Il passo giusto / Manni Sindaco) trascorrerà la prima parte della giornata a incontrare i concittadini.

Nel primo pomeriggio, alle ore 14.30 parteciperà alla Giunta Comunale. Alle ore 18.00 Mario Manni sarà a Borgo San Martino per discutere con gli abitanti sulle problematiche della zona e su ciò che sta facendo il Comune i cui uffici stanno lavorando per accertare quanto fatto dai soggetti attuatori verificando se siano stati adempiuti tutti gli obblighi.

Alle ore 21.30 in Piazza della Santissima Trinità a Taggia ci sarà un nuovo incontro pubblico a cui sono invitati tutti gli amici, i sostenitori e gli elettori. Si parlerà del programma per la città e in particolare per il centro storico. Saranno presenti i candidati che compongono la lista Il passo giusto. Oltre a Mario Manni, Cristina Roggeri, Luca Napoli e Roberto Orengo ci saranno i dodici nuovi candidati consiglieri: Franco Baccini – pensionato, Barbara Brugnolo – avvocato, Barbara Buscaglia – progettista formazione, Letizia Donzella – insegnante di sostegno, Federico Lanteri – amministratore di condomini, Danilo Lanteri – artigiano, Eros Litardi – ristoratore, Simona Lugli –infermiera, Carlo Magnaghi – commercialista, Antonio Patteri – dirigente nel settore retail, Samuele Perotti – docente scienze motorie e sportive, Luciano Secondo – elettricista, Marina Sicco – agente immobiliare.

Sul centro storico Mario Manni ha avuto già a più riprese modo di sottolineare: “Il nostro centro storico è un brillante cui togliere assolutamente la patina. E’ un vero diamante. A volte può sembrare un pò impolverato e con una patina che ne nasconde la lucentezza. Tante sono le azioni che andremo a svolgere per far riemergere definitivamente tutto il suo splendore, e di cui si gioverà tutta la città. Prima di tutto con una serie recuperi e riqualificazioni che lo rivitalizzino riconquistando il flusso turistico che merita. Con percorsi enogastronomici in cui sarà coinvolto il nuovo Centro documentale per l’Oliva Taggiasca e il Moscatello di Taggia nel Complesso di Santa Teresa, lo snodo artistico-religioso grazie alla trasformazione del Mercato di Taggia in un Centro di Smistamento per tutta la Valle Argentina, e una rivivificazione culturale col recupero di Santa Caterina che diventerà un nuovo Teatro coperto che farà da contrappunto al Teatro panoramico del Castello di Taggia”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.