Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Sui Sentieri del Golfo”, una serata speciale a San Bartolomeo al Mare

La guida naturalistica Luca Patelli accompagna gli escursionisti alla scoperta della natura e dei magnifici panorami del golfo

San Bartolomeo al Mare. Questa sera alle 21,30, per chiudere il ciclo di incontri del calendario di escursioni “Sui Sentieri del Golfo”, la Guida naturalistica e fotografo Luca Patelli, con la collaborazione delle Associazioni Ponente Experience (ponentexperience.it) e Wepesto (wepesto.it), proporrà la proiezione di un itinerario (Dai Sentieri del Golfo alle Alpi Liguri, Itinerario per parole ed immagini tra le eccellenze del territorio della Provincia di Imperia) composto da immagini, video e parole che consentirà di compiere una escursione virtuale, dal Golfo Dianese alla vetta del Monte Saccarello, tetto della Liguria, e ritorno. Una occasione straordinaria per scoprire i numerosi tesori naturali, storici e paesaggistici del territorio della Provincia di Imperia. L’evento avrà luogo nel Piazzale antistante il Punto Nautico di San Bartolomeo al Mare.

“Sui sentieri del Golfo” è un programma articolato di escursioni guidate, di passeggiate, offerte dell’Ufficio turismo della Amministrazione Comunale e dal Centro Sociale Incontro. La Guida naturalistica e fotografo Luca Patelli (www.lucapatelli.com) accompagna gli escursionisti alla scoperta della natura e dei magnifici panorami del Golfo dianese e della Valle Steria, passando dalla costa alle montagne in un affettuoso abbraccio, attraverso borghi antichi e mulattiere secolari. Famoso per le spiagge e il mare, il Golfo Dianese offre storia, natura e scorci unici. Già ai tempi dei romani era venerato come un luogo sacro. Una fitta rete di sentieri e mulattiere ha unito, nel corso dei secoli, la costa con l’entroterra e i passi di collegamento con le valli Impero e Merula, laddove partivano le carovane dirette verso il Piemonte e le regioni alpine. Sentieri che racchiudono la storia della civiltà contadina ligure e che restituiscono oggi al visitatore attento un territorio molto più profondo e autentico di quanto si pensi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.