Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Smart city: innovazione sostenibile per la sicurezza stradale”, il convegno della Leonardo da Vinci a Sanremo foto

Appuntamento venerdì 23 giugno alle 9.30 presso la Sala degli Specchi del Comune

Sanremo.  Il progetto di una “città intelligente” per promuovere la crescita sostenibile e il miglioramento della qualità della vita.  Venerdì 23 giugno alle 9.30 presso la Sala degli Specchi del Comune di Sanremo, l’associazione culturale Leonardo da Vinci organizza il convegno “Smart city: innovazione sostenibile per la sicurezza stradale”.

L’incontro – spiegano gli organizzatori – si pone come obiettivo quello di analizzare le nuove opportunità di cooperazione tra le amministrazioni pubbliche e il mondo delle imprese e, in particolare, alcuni aspetti innovativi per il rilancio del partenariato pubblico privato quale strumento indispensabile per lo sviluppo infrastrutturale e dei servizi delle città e dei territori”.

Al convegno interverranno Paolo Tommasini, responsabile business development Safety21 S.p.A, specializzato nella gestione dello sviluppo business in ambito Pal e Pac, nonché responsabile della gestione delle attività inerenti alle procedure di gare pubbliche e project financing; e l’avvocato Francesca Isgrò, partner Orrick, Herrington & Sutcliffe Llp, membro del cda di Poste italiane, specializzata in materia di project financing, appalti pubblici di lavori, servizi e forniture. Si occupa inoltre del contenzioso relativo al comparto delle concessioni di lavoro e servizi pubblici.

Il convegno farà un focus sul tema dell’innovazione sostenibile per la sicurezza stradale, illustrerà il progetto integrato di sicurezza stradale “Ti voglio bene” e riporterà un caso concreto di project financing.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.