Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Situazione di pericolo per la circolazione stradale a Poggi, la segnalazione di un lettore

"Numerosi residenti e non, parcheggiano le loro auto sopra il marciapiede, rimanendo però con due ruote abbondantemente sulla sede stradale, creando pericolo per le auto circolanti"

Imperia. Un lettore ci ha segnalato una situazione di pericolo nella frazione Poggi dopo averla già segnalata via email all’assessore Parodi e al sindaco Capacci. Purtroppo non ha ricevuto nessuna risposta. Ecco il testo:

“Egr. Assessore Maria Teresa PARODI,

mi permetto di scriverle questa e-mail, perché mi preme segnalarle una situazione di pericolo, insistente in frazione POGGI, dove risiedo o dove credo che anche lei dimori.

Il pericolo sopra citato, riguarda la zona di accesso alla frazione e più precisamente il tratto di strada che va tra via Ruvin e l’ex asilo (fermata autobus). Ebbene, numerosi residenti e non, parcheggiano le loro auto sopra il marciapiede, rimanendo però con due ruote abbondantemente sulla sede stradale, creando pericolo per le auto circolanti, sopratutto se si incrocia un mezzo pensante.

Sicuramente lo avrà notato anche lei, questo come vogliamo definirlo, malcostume?
Ora le chiedo, in qualità di assessore all’arredo urbano e credo anche come assessore delegato alle frazioni, di intervenire, per quanto di sua competenza e possibilità, la spesa è a mio parere ridottissima, installando 5/6 paletti o in alternativa 3/4 panettoni di cemento (dissuasori), ve ne sono per esempio alcuni abbandonati nel piazzale alla Marina, di fronte al Circolo Velico, la cosa sarebbe risolta.

La ringrazio sin d’ora se vorrà intervenire per sanare una situazione di pericolo, che già in passato ha causato alcuni incidenti e che con un intervento minimo ed economico, può essere facilmente sanato.
In attesa di una sua risposta, ma sopratutto di un suo intervento, le porgo distinti saluti.

Fabio Ballabeni“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.