Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo attiva, la consigliera Francesca Antonelli passa il testimone a Robert Von Hackwitz

Questa sera l'ultimo consiglio dell'Antonelli che darà formalmente le dimissioni domani

Sanremo. Cambio in consiglio comunale tra la consigliera e candidata sindaca alla scorse elezioni Francesca Antonelli e Robert Von Hackwitz (che succede a Tiziana Pavone, prima dei non eletti, che però ha manifestato la volontà di non entrare in consiglio comunale).

Riviera24-antonelli robert

La consigliera “arancione” apre la conferenza stampa riepilogando la ragione di questo passaggio di carica: “siamo qui per la comunicazione ufficiale dell’avvicendamento. E’ stata una decisione ragionata insieme al resto del movimento civico che ha provato a dare un reale contributo alla vita amministrativa della città”. Prosegue, “il senso di questo avvicendamento è nell’ottica di consentire al maggior numero di cittadini di partecipare, di fare quest’esperienza, e non è detto che sarà l’ultimo”.

“Un ringraziamento enorme a Francesca”. Robert Von Hackwitz ricorda come “il movimento ha fatto la sua parte ma poi in consiglio c’era Francesca e fare l’unica consigliera del gruppo è un onere faticoso. Mi auguro di essere almeno alla sua altezza. Ringrazio Tiziana Pavone che mi offre la possibilità di entrare in consiglio al suo posto”.

La surroga avverrà dal prossimo consiglio e domani saranno formalizzate le dimissioni. Stasera ci sarà l’ultimo discorso di saluto ai colleghi consiglieri, al Presidente del consiglio comunale e al Sindaco.

“Due parole su questi tre anni” però la professoressa vuole spenderle. “Per noi che non siamo politici di professione sono dinamiche difficili da masticare. Devo dire che ho trovato un grande ascolto da parte di tutti, dal Sindaco agli assessori. E’ un merito che ci siamo guadagnati grazie al nostro atteggiamento di non ostruzione a prescindere. Ci siamo complimentati come non abbiamo lesinato critiche, anche pesanti, quando l’amministrazione prendeva decisioni che escludevano la partecipazione dei cittadini.” 

Von Hackwitz aggiunge: “continuiamo ad essere comuni cittadini che hanno voglia di studiare pratiche spesso difficili e sono riusciti nell’impresa di incidere sulla vita amministrativa della propria città. Per esempio, a breve verrà insediata la commissione speciale sull’orchestra sinfonica, voluta fortemente da noi e che ci è stata riconosciuta.”

“Un altro lavoro importante”, commenta Antonelli, “è stato quello in quarta commissione sulle modifiche dello statuto e dei regolamenti, del quale si è parlato poco ma che porterà un nuovo statuto al pari con i comuni più avanti sulla partecipazione dei cittadini.”

Per le elezioni del 2019 i due esponenti di Sanremo attiva non sciolgono la riserva. “Di sicuro pensiamo alle prossime amministrative, perché rimaniamo convinti che sia importante avere una rappresentanza di cittadini nelle istituzioni.”
Si ricandiderà alle elezioni? “Prematuro anticipare il mio ruolo, quel che è certo è che rimango nel movimento e nella vita politica della città.” conclude Francesca Antonelli.
A Von Hackwitz una battuta di chiusura esce spontanea: “il mio sogno è sempre stato avere un Sindaco donna…”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.