Referendum, si vota a Carpasio e Montalto per unirsi in un unico comune

Novella: "Con la vittoria del "Sì" ci potrà essere una salvaguardia maggiore per i due paesi"

Montalto Ligure. Domenica di elezioni anche in quel di Montalto Ligure e Carpasio i due comuni della Valle Argentina, i cui abitanti dovranno decidere tramite referendum se diventare un unico comune o rimanere due municipalità se stanti. La richiesta era stata avanzata, attraverso due deliberazioni consiliari, dai due Comuni nel dicembre scorso. L’istanza era accompagnata da una relazione “Opportunità e Potenzialità” che motiva la richiesta ed aveva ottenuto il parere favorevole della I Commissione Affari Istituzionali del Consiglio regionale il 13 marzo scorso.

In caso di voto favorevole per la fusione, il nuovo comune “unito”, il primo in provincia di Imperia, si chiamerà “Montalto Carpasio”. Quest’oggi saranno circa 370 gli elettori di Montalto Ligure aventi diritto al voto, mentre solo circa 170 quelli di Carpasio. Per far si che l’unione sia operativa bisogna raggiungere il quorum del 30%.

I seggi nei due comuni saranno aperti dalle 7 alle 23 ed a riguardo Andrea Novella consigliere comunale delegato ai servizi sociali del comune di Montalto Ligure ha detto: “Spero che vada in porto un voto positivo per il bene delle due comunità. Con la vittoria del “Sì” ci potrà essere una salvaguardia maggiore per i due paesi, perchè si sa, l’unione fa la forza, soprattutto in questi tempi di congettura economica dove i piccoli centri montani, con grande coraggio e forza, amministrano la cosa pubblica.”