Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raccolta differenziata, PD Sanremo “Ci sono preoccupazioni”

"Ci attiviamo come partito per incontrare nelle prossime settimane in assemblee pubbliche i cittadini, ascoltarli, e a confrontarci in merito alle tante piccole o grandi soluzioni che si possono attuare per migliorare lo stato attuale"

Sanremo. “In questi ultimi mesi il tema della raccolta differenziata è più che mai al centro del dibattito pubblico. Vuoi per la novità che spinge i cittadini ad un conferimento dei rifiuti con modalità diverse e in giorni prestabiliti, vuoi per alcuni disagi che vanno dal conferimento scorretto fino all’abbandono del rifiuto.

Se guardiamo le esperienze vissute in altre città italiane, per esempio Parma e La Spezia, ci rendiamo conto che quando si avvia un profondo cambiamento nella modalità di gestione della raccolta rifiuti, se da una parte si portano benefici, dall’altra si provocano disagi temporanei ed è necessario un periodo di assestamento e ottimizzazione del sistema prima che tutto funzioni a pieno regime.

Premesso che la scelta della raccolta differenziata dei rifiuti è un passaggio obbligato per chi ha a cuore l’ambiente e il futuro delle nuove generazioni, vediamo che la maggior parte della gente si impegna con responsabilità in questo compito che non è solo rivolto al quotidiano ma che avrà importanti ricadute positive per il nostro territorio e anche per il pianeta.

E’ chiaro che ci sono preoccupazioni, ad esempio il fatto che stiamo per entrare nel periodo estivo con conseguente aumento della popolazione turistica e sarà necessario attivare strategie opportune e migliorare alcuni degli aspetti tecnici; altrettanto chiaro è che serve un contrasto efficace al fenomeno dell’abbandono selvaggio del rifiuto. Sono stati già attivati alcuni ecopunti assistiti dove i cittadini possono lasciare i rifiuti e avere maggiori informazioni sul conferimento corretto.

L’incremento di questi ecopunti con un orario di apertura prolungato, l’aumento di interventi nella raccolta dei sacchetti abbandonati, un passaggio in più per i sacchi della plastica nelle zone più popolose, sono alcuni esempi di interventi migliorativi.

Dopo quasi un anno dall’inizio della nuova gestione rifiuti, come recentemente annunciato dal sindaco, i dati indicano un netto miglioramento in termini di raccolta differenziata, con il superamento del 50% avviandosi quindi verso la soglia del 65% prevista dalla legge che eviterà alla città ulteriori multe da parte della regione e che graverebbero sulle tasche dei cittadini.

La scelta di affidare la gestione rifiuti alla società pubblica Amaie Energia si sta rivelando lungimirante e ha evitato alla città appalti come quelli del passato che hanno evidenziato numerose criticità, fornendo ai lavoratori una maggiore serenità per il loro futuro.

Ricordiamo alla città che tra i più feroci detrattori dell’attuale situazione vi sono coloro che quando governavano non hanno saputo produrre nulla di nuovo se non un aumento generalizzato delle tariffe di raccolta, non riuscendo a superare il 30% della differenziata, né tutelare i lavoratori che operavano senza mezzi adeguati e spesso subivano gravi ritardi nei pagamenti dei loro emolumenti

Il Pd insieme al sindaco Biancheri e all’intera maggioranza ha avuto il coraggio di proporre un cambiamento di gestione nei rifiuti anche per evitare l’ennesimo ampliamento delle discariche. Il PD ringrazia tutti i sanremesi che si impegnano responsabilmente ogni giorno perché questo nuovo progetto abbia successo contribuendo ad un miglioramento ambientale e ad una città più pulita.

Consapevoli che il successo sarà il frutto di una fattiva collaborazione tra chi amministra e la cittadinanza ci attiviamo come partito per incontrare nelle prossime settimane in assemblee pubbliche i cittadini, ascoltarli, e a confrontarci in merito alle tante piccole o grandi soluzioni che si possono attuare per migliorare lo stato attuale, che non è però certo quello di una situazione ingovernabile e di emergenza come alcuni vorrebbero far credere” – afferma il PD Sanremo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.