Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Più di 400 le richieste d’incentivo occupazionale per i Neet della Liguria

Un contributo economico riconosciuto dallo Stato alle aziende per promuovere l’assunzione dei ragazzi che non studiano e non lavorano

Liguria. Sono più di 400, 459 per l’esattezza, le domande presentate nei primi cinque mesi del 2017 dai datori di lavoro della Liguria per ottenere il Bonus Garanzia Giovani rivolto agli under 29 di che l’Inps ha accolto.

L’incentivo occupazionale è un importante contributo economico riconosciuto dallo Stato alle aziende per promuovere l’assunzione, sia con contratto a tempo determinato che indeterminato, dei ragazzi che non studiano e non lavorano, i cosiddetti Neet. In linea con la Legge di bilancio 2017, in tale caso lo sgravio contributivo previsto per l’impresa può arrivare fino a 8.060 euro per un’assunzione stabile e a 4.030 per una termine.

Nel complesso, in Italia le domande inviate sono state 38.127. Di queste il 64,5% (24.586 istanze) sono state confermate dall’Inps, diventando veri e propri rapporti d’impiego. Oltre la metà dei contratti sono apprendistati professionalizzanti; il 30% a termine e il restante 20% a tempo indeterminato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.