Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piacenza protagonista alla Festa della Repubblica Italiana nel Principato di Monaco

All'evento organizzato dall’Ambasciata d’Italia era presente il Principe Alberto II

Monaco. Il 2 giugno, Festa della Repubblica italiana, è un appuntamento che non viene celebrato solo in Italia
ma in numerosi paesi del mondo dove sono presenti le Istituzioni italiane. Così anche nel Principato di
Monaco, dove risiedono oltre 8.000 italiani, la ricorrenza è stata celebrata venerdì scorso.

La festa di quest’anno, organizzata dall’Ambasciata d’Italia nel Principato di Monaco, guidata da meno di un anno da S. E. Cristiano Gallo, ha presentato diverse realtà nazionali: fra queste anche Piacenza che ha trovato spazio grazie a Stefano Iori, imprenditore locale operante anche a Monaco, incaricato di coadiuvare lo staff dell’Ambasciata nella realizzazione dell’evento.

Oltre 700 gli invitati nell’elegante area a bordo piscina del Montecarlo Beach, prestigiosa location scelta per l’occasione, nella quale sono state allestite isole gastronomiche per presentare le eccellenze culinarie di diverse città Italiane. Fra queste i vini piacentini della cantina Santa Giustina di Pianello Val Tidone, assortiti alle prelibate
pietanze preparate dall’unico chef stellato Bio italiano, Paolo Sari.

Una serata che ha ricevuto i complimenti da parte degli ospiti monegaschi, a cominciare dal Principe Alberto II di Monaco, da quelli internazionali e dai tanti italiani residenti nel piccolo-grande Stato della Costa Azzurra, intervenuti a quella che è stata considerata la più bella festa tricolore mai organizzata nel Principato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.