Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mai: “Sostegno anche ai pescatori che avviano un ittiturismo e pescaturismo”

Sono la prima tranche dei circa 11 milioni di euro che la Liguria ha ottenuto, con grande sforzo, per l'attuale quinquennio

Più informazioni su

Genova. Approvati oggi dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale alla Pesca Stefano Mai, quattro bandi del Feamp-Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca 2014-2020. Le misure (1.30, 1.42, 2.48 e 5.69) riguardano: la diversificazione delle attività di pesca, la trasformazione e commercializzazione delle imprese della pesca, investimenti nell’acquacoltura e trasformazione e commercializzazione per le piccole medie imprese. “In totale – spiega l’assessore Mai – le risorse disponibili sono circa 2 milioni di euro, con un cofinanziamento regionale del 15%. Sono la prima tranche dei circa 11 milioni di euro che la Liguria ha ottenuto, con grande sforzo, per l’attuale quinquennio, circa il doppio rispetto alla programmazione precedente 2007-2013.

Riteniamo importante il supporto economico rappresentato dal bando per la diversificazione delle attività di pesca, che comprende pescaturismi e ittiturismi: attraverso queste attività, infatti, i pescatori, fortemente penalizzati dalle assurde regole europee e nazionali, potranno integrare il proprio reddito e contestualmente promuovere a turisti e liguri la tradizione della nostra pesca. Proprio per incentivare l’avvio di queste attività, siamo fortemente impegnati, a livello nazionale, nella semplificazione delle attuali norme che oggi scoraggiano molti pescatori ad aprire un ittiturismo o un pescaturismo. I finanziamenti, infine, potranno sostenere anche le aziende che commerciano prodotti ittici trasformati quindi l’indotto del settore della pesca ligure, oltre che l’acquacoltura e la mitilicoltura”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.