Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“L’occupazione prima di tutto”, Giuffra lancia il progetto Bonus Lavoro Utile

L'annuncio dell'esito conclusivo sarà dato nel tradizionale Consiglio Comunale Straordinario e Solenne, convocato, in occasione dei festeggiamenti patronali di San Maurizio Martire, il prossimo 22 settembre

Riva Ligure. Il Sindaco di Riva Ligure Giorgio Giuffra, in occasione della Festa della Repubblica, lancia il progetto “BLU – Bonus Lavoro Utile”, con il quale si impegna a finanziare una o più iniziative per la comunità proposte e realizzate direttamente dalla sua cittadinanza. Le risorse provengono dal Ministero dell’Interno, che ha provveduto a rimborsare i Comuni per le spese sostenute nella gestione dei richiedenti asilo e che erano già state finanziate dal bilancio generale. Il Primo Cittadino ha deciso di investire, per il triennio 2017/2019, un importo totale di 21.000 euro da destinare, per l’appunto, a progetti ritenuti meritevoli di finanziamento. Saranno dunque gli abitanti del piccolo borgo, con le loro proposte, a decidere come verranno spesi questi fondi.

“A prescindere dall’erogazione o meno del finanziamento nei prossimi due anni da parte del Viminale, abbiamo voluto restituire questi soldi ai nostri concittadini – spiega Giuffra – in compensazione dei tagli sostenuti in precedenza per la gestione dei richiedenti asilo. Pur non essendo un progetto faraonico in termini economici – prosegue – ha un forte valore simbolico, perché permette a chiunque di proporre, in prima persona, un’iniziativa a favore della comunità e di poterla realizzare con fondi pubblici. Ci rivolgiamo in particolar modo a disoccupati, studenti e giovani in cerca di prima occupazione, ai quali sarà data precedenza nell’assegnazione dei contributi.”

Non vi sono restrizioni sulla tipologia di iniziative da proporre, purché legali e realizzabili con le somme stanziate. Si può spaziare da quelle sulla sicurezza ad altre sul decoro urbano, passando per la protezione dell’ambiente, istruzione ed attività turistico-ricreative. Possono partecipare alla selezione tutti i cittadini italiani residenti nel Comune di Riva Ligure e gli stranieri residenti al 31 dicembre 2009. I dossier pervenuti entro il 31 agosto saranno valutati da un’apposita Commissione, nominata dalla Giunta Comunale, la quale selezionerà, tra i progetti finalisti, uno o più vincitori che accederanno al finanziamento. Agli stessi sarà comunicato l’importo del contributo, che potranno accettare o rifiutare, e sarà richiesto di portare a termine l’iniziativa secondo tempistiche concordate con la Civica Amministrazione.

Nello specifico, il bando, che si può scaricare direttamente dal sito istituzionale del Comune, è stato redatto con la collaborazione di Igor Cerasa, giovane ricercatore rivasco dell’Università Bocconi. Igor, 26 anni ed una laurea nello stesso ateneo, in questi anni ha collaborato con importanti economisti tra cui l’ex rettore della Bocconi Guido Tabellini, il professor Alberto Alesina dell’università di Harvard e Tommaso Nannicini, già sottosegretario del governo Renzi.

“Non appena ricevuta la conferma dello speciale finanziamento – rivela Giuffra – ho chiesto ad Igor se fosse disponibile a sviluppare l’idea che avevo avuto. Si è messo subito al lavoro gratuitamente ed è in gran parte sua la paternità del bando che è stato predisposto. Lo ringrazio davvero di cuore – conclude il Sindaco – per la preziosa collaborazione prestataci.”

L’annuncio dell’esito conclusivo sarà dato nel tradizionale Consiglio Comunale Straordinario e Solenne, convocato, in occasione dei festeggiamenti patronali di San Maurizio Martire, il prossimo 22 settembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.