Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’attesa è finita, domenica si cammina tra gli ulivi e le ginestre per l’affido familiare

Il percorso si svilupperà sulla strada asfaltata che dal Borgo Sant’Agata dopo km.3,5 porta al Santuario di Montegrazie

Imperia. L’Associazione Progetto Famiglia (APF Onlus) di Imperia , con il contributo del CESPIM , il patrocinio del Comune di Imperia e la collaborazione della Pro Loco di Sant’Agata, Pro Loco di Montegrazie e Gli Amici del Santuario, organizza per domani, domenica 11 giugno, la 7° Festa dell’Affido Familiare – Passeggiata tra gli Ulivi e le Ginestre – . L’evento ha l’obiettivo, attraverso la passeggiata , di promuovere l’Affido Familiare come strumento a tutela dei bambini e delle loro famiglie, sensibilizzando l’opinione pubblica.

Infatti l’APF Onlus da oltre 20 anni opera a favore dell’infanzia in stato di semiabbandono o abbandono attraverso l’accoglienza di minori nella propria Casa Famiglia Pollicino (nella quale sono stati accolti dal 1998 oltre 80 bambini) , la sensibilizzazione , ricerca e formazione di famiglie affidatarie realizzando dal 1996 circa 100 affidi familiari in varie regioni italiane. Oltre a questo l’APF sviluppa il suo impegno anche attraverso l’attività della Sala Musicale NOI che dal 2012 propone gratuitamente a bambini in affido familiare, inseriti in case famiglie o con disabilità, avvicinamento alla musica o musicoterapia. Non per ultimo la gestione di gruppi di Auto mutuo Aiuto per famiglie affidatarie. Il tutto collaborando sempre con le istituzioni referenti ne proprio territorio.

Il ritrovo per le iscrizioni, sarà alle ore 9 presso la Casa Famiglia Pollicino del Borgo di Sant’Agata. La passeggiata viene proposta come manifestazione non competitiva, rivolta alle famiglie e avrà due percorsi. Quello verde (di km.7, ma allungabile a km.9 per chi lo desidera) , per mamme e papà con bimbi e passeggini, si svilupperà sulla strada asfaltata che dal Borgo Sant’Agata dopo km.3,5 porta al Santuario di Montegrazie , per l’occasione chiusa al traffico. Il ritorno viene proposto sempre a piedi , ma per chi lo desidera c’è la possibilità di usufruire gratuitamente del bus navetta messo a disposizione dalla Casa Famiglia Pollicino, che riporterà la famiglia al Borgo di Sant’Agata.

Il percorso giallo (di Km.8,5) non è percorribile con passeggini, poiché seguirà i sentieri che dal Borgo di Sant’Agata attraverso oliveti e pinete, porta sulla cresta di Collabassa attraverso le ginestre in fiore, con uno spettacolo mozzafiato dove si potrà ammirare da un lato il mare in tutta la sua maestosità e dall’altro lato tutta la vallata e le montagne dell’entroterra Imperiese.

Entrambi i percorsi (percorribili in circa ore 2,45) si incroceranno al Santuario di Montegrazie dove i partecipanti troveranno un ricco punto di ristoro con frutta e prodotti tipici liguri. All’arrivo, in Borgo di Sant’Agata, in una zona attrezzata sotto ad un oliveto e dove i partecipanti potranno consumare il proprio pic nic, verranno offerte le lasagne fagiolini e pesto, preparate dal Ristorante Pizzeria Acqua & Farina di Imperia. Nel pomeriggio i clown dell’Associazione Sorrisi in Pillole intratterranno i bambini con l’ attività “L’Ospedale delle bambole”.

La partecipazione all’evento è gratuita, anche se saranno gradite eventuali offerte libere. Per chi fa l’iscrizione attraverso la pagina facebook della Casa Famiglia Pollicino riceverà gratuitamente alla partenza un gadget a scelta (zainetto, cappellino etc.). Verranno premiati il gruppo più numeroso (contraddistinti da un simbolo o un colore), il gruppo famiglie affidatarie più numeroso, il partecipante più giovane e quello più anziano. Per realizzare l’evento sono stati coinvolti oltre 40 volontari. La giornata si concluderà con la Santa Messa alle ore 17 presso la Parrocchia di Sant’Agata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.