Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, “Sporco ebreo”: l’antisemitismo alla base della zuffa a Calata Cuneo fotogallery

Solo il provvidenziale di tre pattuglie dei carabinieri, per un totale di sei militari, ha riportato la situazione alla calma ed evitato il peggio

Imperia. Si vanno delineando i contorni della zuffa avvenuta verso le 16.30 di oggi tra le bancarelle di Calata Cuneo. I coinvolti sono due standisti: uno israeliano 50enne e uno toscano 40enne. Quest’ultimo si sarebbe rivolto al rivale con epiteti razzisti. Uno su tutti: “Sporco ebreo”. Questi hanno fatto andare su tutte le furie l’israeliano dando vita così all’alterco. Il toscano, a quel punto, avrebbe estratto un coltello, ma che non è stato trovato, per minacciarlo.

Solo il provvidenziale di tre pattuglie dei carabinieri, per un totale di sei militari, ha riportato la situazione alla calma ed evitato il peggio. La posizione dei due è al vaglio dell’Arma. L’italiano, originario della Toscana, è stato perquisito dai militari per vedere che non portasse con se altre armi.

Già ieri quest’ultimo si sia reso protagonista di un episodio simile, tanto che il suo stand è stato assegnato, dall’organizzazione, ad un altro commerciante. Va anche sottolineato che la lite tra i due si è consumata quando gli stand erano chiusi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.