Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, ecco il macchinario smista pacchi degli studenti del Marconi foto

L'invenzione dei ragazzi presentata a Ineja 2017

Imperia. Interamente realizzato dagli alunni di una classe dell’istituto la creazione simula il funzionamento di un macchinario che smista dei pacchi in base al colore attraverso l’analisi di un sensore, che in base alle differenti caratteristiche anche di forma e grandezza dei pacchi, le smista in cassette colorate collegate a ogni pacco, “è un progetto che può essere utilizzato in dimensioni maggiori, ad esempio in grandi magazzini come Amazon, in cui ci sono tanti pacchi che vengono divisi in base al tipo di ordine” spiega uno degli studenti che con i suoi compagni dell’istituto Marconi di Imperia sono a “Ineja 2017″ nell’area fiera. Il loro è un progetto decisamente innovativo.

I lavori completati

E’ una piccola rappresentazione di un sistema che ha come prototipo questo lavoro creato con l’utilizzo di materiali riciclati, come il motore di masterizzatori non più utilizzati, insieme a schede assemblate con dei micro controllori che programmati permettono di fare ogni cosa. Francesca Asteggiano, Lorenzo Vicentini, Giorgio Grossi e Simone Cardone sono gli studenti portavoce che hanno illustrato questo progetto, presso lo stand della scuola, ribadendo l’utilizzo esclusivo di materiali riciclati. I ragazzi sono stati supervisionati, durante il laboratorio e la fase di assemblaggio, dal professore Stella, docente di elettronica e elettrotecnica.

Oltre a questo innovativo lavoro c’era anche in via di sperimentazione, come ci spiega sempre uno degli studenti “la miniatura un piccolo elevatore che va a simulare quello che può essere un ascensore o un montacarichi a tre piani selezionabili, per evitare la pressione accidentale di un altro pulsante affinché non si generino problemi, permettendo all’ascensore di arrivare al piano desiderato senza ricevere altri comandi”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.