Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, al Polo Universitario prende il via l'”EUSPACE Summer School”

Le lezioni si terranno totalmente in lingua inglese

Più informazioni su

Imperia. Dal 3 al 7 luglio 2017, alle ore 9.00, al Polo Universitario di Imperia, in Via Nizza 8, prenderà il via il l’iniziativa dell’Università di Genova “EUSPACE Summer School”, European Union in Space -Law and Technology.

La EUSPACE Summer School è un progetto multidisciplinare finanziato dall’unione europea, dal programma Jean Monnet Erasmus Plus, che mira a fornire un’analisi delle attuali principali questioni legali e tecniche, legate all’azione dell’Unione Europea nello spazio. Il progetto prevede l’organizzazione di una Summer School (40 ore di lezione) ogni anno per il triennio 2017-2019.

L’evento si svolgerà presso il Polo universitario di Imperia dal 3 al 7 luglio 2017. Tale sede si presta particolarmente ad ospitare iniziative post-laurea o di formazione specialistica organizzate dall’ateneo genovese. L’obiettivo dell’iniziativa è attrarre i neo laureati, i ricercatori e i giovani professionisti che lavorano nell’ambito del diritto, delle scienze politiche e dell’ingegneria, così come gli studenti di dottorato e post-dottorato che hanno a che fare con il settore dello spazio.

In particolare la partecipazioni è aperta agli studenti che hanno frequentato almeno tre anni di studi universitari nelle materie succitate. Per l’edizione 2017 abbiamo selezionato 40 partecipanti (laureati, laureandi, ricercatori e professionisti), provenienti dall’ateneo genovese, da altri atenei italiani e dall’estero.

Le lezioni si terranno totalmente in lingua inglese, saranno lezioni frontali, tavole rotonde e workshop che coinvolgono la partecipazione attiva degli studenti e l’interazione con i relatori. Gli studenti che frequenteranno almeno l’80% delle lezioni otterranno dall’organizzazione un attestato di frequenza.

I docenti del corso appartengono al mondo accademico (dell’università di Genova e di altre università, italiane e estere) così come rappresentanti dell’industria spaziale e delle istituzioni couinvolte nelle attività spaziali.
Particolarmente rilevante è la partecipazioni di rappresentanti della Agenzia spaziale europea, dell’Agenzia Spaziale Italiana e di quella tedesca (DLR).

Per maggiori informazioni
prof.ssa Maria Elena De Maestri
Ricercatore di Diritto Internazionale
342 8979002
Maria.Elena.DeMaestri@unige.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.