Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Parco delle Alpi Liguri tutto da vivere, lontane le immagini drammatiche di Monesi fotogallery

C'è tanta voglia di rilanciare quest'area di grande pregio naturalistico dopo i danni provocati dall'alluvione di novembre

Mendatica. Sei mesi dopo l’alluvione che aveva duramente colpito Monesi e Piaggia di Briga Alta, il Parco delle Alpi Liguri mette a nudo tutta la sua bellezza. Tesori naturali tutti da scoprire per gli escursionisti che vorranno vivere giornate all’aria aperta in uno scenario suggestivo a cavallo delle province di Imperia, Cuneo e con la vicina Francia.

Il rifugio Don Barbera è funzionante e pronto ad ospitare i gruppi di escursionisti: è stato collegato il telefono collegato, internet e anche l’acqua è garantita. Questi i consigli degli esperti: “La salita in fuoristrada è ancora  sconsigliata (fatelo solo se dovete portare su delle batterie da 25 kg o sacchi di patate e varie casse di vino come noi). In moto la situazione non cambia per gli ultimi nevai presenti prima del Colle dei Signori. Anche in MBT è poco consigliata ma se proprio volete usate scarpe da montagna che facciano presa sul nevaio vicino a Flamalgal. Per ora da Carnino a piedi si arriva facilmente e si può già vedere la prima fioritura dopo al neve”.

Tra l’altro è possibile prenotare soggiorni al rifugio chiamando il numero 0174 086157 oppure inviando una email a info@rifugiodonbarbera.eu

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.