Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il fronte dei sindaci intemeli per migliorare la gestione rifiuti, Ioculano “C’è collaborazione” foto

Raggiunto un accordo sulla bozza di convenzione propedeutica che stabilirà un unico sistema di raccolta e di trasporto dei rifiuti

Ventimiglia. La città di Ventimiglia ha accolto nel pomeriggio i sindaci e gli assessori del comprensorio per parlare della gestione unica sui rifiuti. L’incontro è servito per cercare di  raggiungere un iter dove i 18 comuni che hanno aderito potranno andare insieme verso una direzione unica per quanto riguarda la raccolta e il trasporto dei rifiuti.

“La riunione è andata bene, abbiamo avuto la collaborazione di tutti i sindaci presenti, di tutti i segretari comunali compresi i funzionari della provincia. Si è raggiunto un accordo sulla bozza di convenzione propedeutica poi alla gara che stabilisce i rapporti tra i comuni e quelli che saranno poi i rapporti con la futura ditta che si occuperà del servizio – afferma soddisfatto il sindaco Enrico Ioculano alla fine della riunione tenutasi nella Sala consiliare – C’è stata tanta collaborazione, non è stata una riunione velocissima, ma siamo positivi. Ora la bozza verrà portata in consiglio comunale, nel frattempo attendiamo i progetti di Erica per poi andare in gara”.

“Grazie a questo accordo Vallebona si riformerà come territorioQuesta è la cosa più strategica, importante ed innovativa, visto che i  comuni avranno la stessa tipologia di raccolta. Dobbiamo ancora arrivare ad una tipologia, ovviamente perché una Vallebona è diversa per esempio da una Bordighera, però lo scopo è proprio quello di riuscire ad avere una stessa ditta, che sarà presente su tutto il territorio, uno stesso sistema e una tariffazione uguale per tutti i cittadini. Ogni cittadino in pratica pagherà quello che produrrà - afferma il sindaco Roberta Guglielmi – Un plauso al sindaco di Camporosso, Davide Gibelli, che ha creduto fortemente a questo progetto e che ha coinvolto comuni come Vallebona e Soldano che avevano già aderito ad una gestione con Vallecrosia e invece poi tutti insieme arriveremo, speriamo, a formare questo tipo di “associazione dei comuni” che vedrà per tutti lo stesso servizio e la stessa modalità di raccolta e trasporto rifiuti. Sarà un successo a livello territoriale, magari all’inizio vedrà qualche difficoltà, ma avrà inizio questa nuova avventura. Siamo supportati da tecnici davvero in gamba e da segretari comunali che sono davvero delle eccellenze. Se non si tenta rimarremo sempre legati ai nostri piccoli comuni. C’è un’unione tra i sindaci che non c’è mai stata in passato, siamo un gruppo che si sa confrontare con delle discussioni, ma che sa fare dei passi indietro quando vi è necessità sempre per il bene del territorio a 360°”.

Erano presenti oltre al sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano, quasi tutti i sindaci delle città e dei paesi della zona, come il sindaco di Bordighera Giacomo Pallanca, l’assessore di Vallecrosia Emidio Paolino, il sindaco di Camporosso Davide Gibelli, il sindaco di Vallebona Roberta Guglielmi, il sindaco di Soldano Antonio Fimmanò, il sindaco di Pigna Daniela Simonetti.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.