Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il consiglio comunale approva il rendiconto 2016, recuperati quasi 2 milioni di euro evasi

Rendiconto passato con 15 favorevoli, nessun astenuto, 11 contrari

Imperia. Quasi due milioni di euro sono stati recuperati dal Comune per l’evasione tributaria. Per la precisione 1 milione 861 mila euro (riscossi effettivamente 1 milione 128 mila euro). E’ uno dei dati più interessanti che l’assessore alle Finanze ha sviscerato nel corso dell’ultimo consiglio comunale di Imperia.

Accertate multe per una somma di 1.150 mila euro. Di queste è stato il riscosso il 97 %. Sono sanzioni relative alle diverse violazioni al Codice della strada.

Pesa invece il fatto che lo Stato non trasferisce più contribuiti per 630 mila e dalla Regione poco più di 3 milioni di euro. “Purtroppo – ha detto Risso – gli interessi passivi sono aumentati 1.547 mila euro. L’indebitamento dell’ente a proposito dei mutui si sta riducendo  a 31 milioni 062 mila. Anche sulle partecipate stiamo compiendo un piano di alienazione delle società”. Anche per le spese di personale c’è stata una significativa riduzione. “Ma continueremo su questa linea anche per il 2017″, ha sottolineato Risso. Per la gestione degli asili, invece,  emerge poi uno squilibrio di 916 mila euro tra proventi e costi. Giuseppe Fossati di Imperia Riparte ha chiesto di conoscere il bilancio della Go Imperia. “Vorrei sapere se produce utili e quali sono le prospettive”. A rispondere è stato il sindaco Carlo Capacci. “Il bilancio è stato approvato una settimana e presto sarà anche pubblicato. Anche i crediti vantati su Amat crediamo che siano più che legittimi”. La somma vantata dal Comune è di 9 milioni 654 per canoni di depurazione nei confronti di Amat. Ma l’azienda dice che il debito ammonta a 8 milioni 453.

Il rendiconto è poi passato con 15 voti favorevoli, nessun astenuto e 11 voti contrari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.