Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Facevano i dentisti senza uno straccio di titolo, alla sbarra due cinquantenni sanremesi

I capi di imputazione sono quelli di: esercizio abusivo della professione medica, truffa e lesioni personali colpose

Imperia. Era stamane in scena in tribunale un’udienza del processo che vede alla sbarra due sanremesi, accusati di essere dei dentisti abusivi. I capi di imputazione sono quelli di: esercizio abusivo della professione medica, truffa e lesioni personali colpose. Sul banco degli imputati ci sono Mario C. e Giovanni M. rispettivamente di 54 e 51 anni.

Oggi, il pm Barbara Bresci ha ascoltato una teste, Ramona G., la quale ha confermato di aver conosciuto i due quando lavorava in un ristorante e aveva chiesto loro di farsi visitare per un problema dentario. “Tutti e due si erano presentati come dentisti”. Il processo è stato aggiornato al prossimo 13 dicembre.

Il procedimento parte da un’operazione della Guardia di Finanza, a seguito di un indagine dell’allora Procura di Sanremo coordinata dal pm Barbara Bresci, che, nel luglio del 2012, portò al sequestro di uno studio dentistico abusivo, situato nella centralissima piazza Colombo.

La perquisizione era stata preceduta dall’attento monitoraggio dei clienti (numerosi quanti inconsapevoli) ed ha permesso di cogliere in flagranza di reato i due falsi dentisti mentre stavano operando un paziente. Oltre a non avere i titoli accademici per esercitare la professione (solo Maugeri è tecnico odontoiatrico ma non dentista) nello studio dei due furono trovati anche farmaci non autorizzati e presidi medicinali scaduti. Inoltre, l’attività professionale veniva svolta in modo del tutto sconosciuto al fisco. A processo ci sono, come parte offesa, 5 clienti che, nel periodo delle cure, avrebbero sborsato circa 30 mila euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.