Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Educamp Imperia: non solo sport, ma anche salute, prevenzione e tanto divertimento

Più informazioni su

È cominciata Lunedì 26 la terza e penultima settimana dell’Educamp di Imperia. Un’edizione, l’ottava, che si conferma nei numeri un grande successo e che autorizza ad affermare che questa formula fortemente innovativa si è ormai strutturata e consolidata al punto da rappresentare un punto di riferimento e in taluni casi un modello da imitare per altre associazioni e realtà sportive del nostro territorio. Un risultato reso possibile dalla disponibilità dell’Amministrazione comunale e dagli sforzi profusi dal CONI Point di Imperia affinché la proposta possa ogni anno arricchirsi e rinnovarsi al fine di soddisfare al meglio nei bambini e nei ragazzi la voglia di sport e di misurarsi con sempre nuove sfide.
A tal proposito, quest’anno l’Educamp di Imperia si tinge ancor più d’azzurro, l’azzurro del mare che ogni Giovedì tutti i partecipanti hanno la possibilità di ammirare dalla riva esercitandosi nella pesca sportiva ed esplorandone con curiosità le meraviglie dei fondali grazie agli istruttori di snorkeling e, come in passato, solcando le onde alle prese con virate e strambate a bordo di filanti barche a vela. L’idea di dedicare una parte della propria offerta ludico-sportiva alle attività da praticare in spiaggia ha indotto gli organizzatori del tradizionale campus CONI multidisciplinare di inizio estate a farsi carico di un’adeguata campagna di sensibilizzazione sul tema di un’esposizione protetta e consapevole ai raggi solari. Ciò che caratterizza il pluriennale progetto di respiro nazionale è la vocazione educativa di matrice esperienziale, ovvero l’idea di arricchire quanto più possibile il bagaglio motorio ed emozionale di ciascun bambino e bambina mettendoli direttamente a contatto con giochi, esercizi e prove sul campo da condividere con un gruppo di pari età. Ecco allora che anche un rituale apparentemente banale quale l’applicazione della crema solare a scopo protettivo prima e dopo il bagno in mare può diventare un’occasione per far crescere l’attenzione e con essa la consapevolezza di quanto sia importante esporsi al sole con giudizio e difendere la propria pelle dagli effetti nocivi dei raggi UVA e UVB. A tal fine, il CONI provinciale ha  preso contatto con il Professor Cannata, Direttore S.C. Dermatologia ASL 1 Imperiese, grazie alla cui disponibile collaborazione, lo staff Educamp può fornire importanti nozioni sul tema, oltre a prodotti per la protezione solare e materiale informativo specifico appositamente pensato per i bambini e gentilmente messo a disposizione da La Roche Posay grazie alla sensibilità della Dottoressa Antonella Salvini che la rappresenta in Liguria.
Un’idea di Sport a tutto tondo che l’Educamp di Imperia da sempre persegue, affiancando alle attività più propriamente ludiche e propedeutiche, proposte grazie al prezioso lavoro del proprio Staff ed alla collaborazione delle Società Sportive locali, una serie di altre attività pedagogiche, culturali e ricreative che hanno come comun denominatore lo stretto rapporto che lega il benessere derivante da un corretto stile di vita e l’attività sportiva. Nell’arco di ogni settimana, tutti i giovani partecipanti hanno la possibilità di entrare in contatto con alcuni professionisti che mettono a disposizione le proprie competenze per offrire un servizio di consulenza mirata al miglioramento della salute sia in termini di prevenzione, sia di buone pratiche con un linguaggio e un approccio adatto alle diverse fasce di età. Particolare attenzione merita il lavoro della Dottoressa Paola Griseri medico nutrizionista, del dottor Ciro Rufino che si occupa della divulgazione dei benefici di una corretta igiene orale e del medico sportivo dott. Lucio Porcu .  Oltre a questi, ci si avvale  della collaborazione dell’Associazione M’Importa per sensibilizzare i partecipanti sull’importanza del quanto mai attuale tema del riciclo e del Centro Cinofilo Ligure che coinvolge i ragazzi in esercizi di agility ed educazione cinofila.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.