Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dalla provincia di Imperia a Mallare (SV) per un rave party illegale: identificati dai carabinieri

Al rave party erano presenti diversi pregiudicati, alcuni per reati di invasione ed occupazione di terreni, altri per reati in materia di stupefacenti o contro il patrimonio

Più informazioni su

Mallare (SV). I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Cairo sono intervenuti in una remota località montana del Comune di dove una sessantina di giovani hanno organizzato, in totale assenza di autorizzazione, un rave party.

I giovani, provenienti da diverse provincie della Liguria (Imperia compresa), Piemonte e Lombardia, si sono radunati in uno dei vari spiazzali creati a seguito della costruzione delle pale eoliche ed hanno dato il via ad una nottata di musica, alcool e stupefacenti.

Nella mattinata l’intervento dei Carabinieri della Compagnia di Cairo e delle Stazioni di Carcare, Millesimo e Dego che hanno proceduto all’identificazione dei partecipanti e degli organizzatori.

Nel corso dei controlli, che hanno coinvolto 54 persone e 24 veicoli, è stata denunciata una ragazza di Savona, F.D. di 25 anni, per detenzione a fine di spaccio: è stata trovata in possesso di 10 grammi di hashish. E’ stato inoltre segnalato alla Prefettura di Savona un ragazzo, B.D. di 22 anni, per detenzione per uso personale di una modica quantità di marijuana.

Al rave party erano presenti diversi pregiudicati, alcuni per reati di invasione ed occupazione di terreni, altri per reati in materia di stupefacenti o contro il patrimonio. Per tali soggetti verranno avviate le procedure per vietare il ritorno nel comune di Mallare. Sul posto è intervenuto anche personale della Digos della Questura di Savona.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.