Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con Pino Calautti la canzone d’autore torna in scena a Bordighera

Il 3-5-6 agosto i Giardini Lowe saranno animati dalla quarta edizione di "d'Autore e d'Amore"

Bordighera.  La canzone d’autore torna in scena nella città delle palme. Forte del successo delle passate edizioni, per il quarto anno consecutivo l’associazione Aspettando Godot  porta a Bordighera “d’Autore e d’Amore”: la rassegna dedicata alla valorizzazione del patrimonio musicale d’autore e progressive che dal 3 al 6 agosto animerà i Giardini Lowe con le voci più significative del cantautorato italiano.

Pino Calautti

d’Autore e d’Amore come la stessa associazione nascono dalla mia passione per la musica d’autore – racconta il patron Pino Calautti –. Da ragazzo giocavo a fare il cantautore e durante gli anni Settanta aprii alcune edizioni del Premio Tenco. In quel periodi conobbi anche il suo fondatore, Amilcare Rambaldi, con cui strinsi un buon rapporto di amicizia. Ricordo con gioia il giorno in cui mi telefonò in radio. Avevo messo un live di Joan Baez e voleva sapere dove lo avessi trovato: non lo aveva mai sentito. Fu incredibile. Iniziai allora frequentare il suo studio, indicandogli anche quali fossero i cantautori più apprezzati dai giovani: molti dei nomi che gli feci salirono poi sul palco del Tenco stesso. Rambaldi mi ha insegnato molto”.

Raccolta l’ “eredità” del padre del Club Tenco e del suo famoso Premio, Calautti ha poi fatto della sua passione un baluardo per tutelare e diffondere quel tesoro di note e poesia che i tempi moderni rischiano di far scomparire. “La stessa rassegna – entra nel merito – si pone come una piccola grande barricata culturale-musicale della canzone d’autore:  la canzone pura, coerente, incontaminata dal profitto. E il successo che ha conseguito nel corso degli anni è una grande soddisfazione”. Una meritata vittoria avvalorata dal fatto che “d’Autore e d’Amore” dà spazio ai cantautori più lontani dai riflettori. Quegli artisti di nicchia, espressione del cantautorato italiano tradizionale che nessuno mai avrebbe pensato richiamassero un vasto pubblico composto anche da giovanissimi.

Ma quali sono gli ospiti dell’edizione 2017 di questa fortunata kermesse? “Ad alzare il sipario – spiega il promotore – saranno i concerti di Tito Schipa Jr, Delirium e Alter Echi String Quartet che giovedì 3 agosto, con Mauro Selis alla conduzione, daranno vita a un’emozionante serata dal titolo Bordighera in progressive. Sabato 5 si proseguirà con le esibizioni dei Musici di Francesco Guccini, i Musicisti di Claudio Lolli e Michele Gazich che sarà accompagnato dalla chitarra acustica di Marco Lamberti. Il momento clou arriverà nella serata conclusiva, domenica 6 agosto, quando sul palco salirà il cantautore più atteso di questa edizione, l’immenso Angelo Branduardi che duetterà con Maurizio Fabrizio. Ospite d’onore, inoltre, Renzo Zenobi”. Tre serate dunque di alta qualità che confermano il valore mostrato nel corso degli anni dall’evento, tanto da assumere una portata nazionale e diventare uno degli appuntamenti di punta delle manifestazioni estive del comune bordigotto.

La rassegna “d’Autore e d’Amore” è organizzata con il sostegno del Comune di Bordighera, il contributo Siae (Società italiana autori ed editori), e il patrocinio di Regione Liguria e Provincia di Imperia. Appuntamento ai Giardini Lowe il 3-5-6 agosto a partire dalle 20.45.

(Foto e video di Jacopo Gugliotta)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.