Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Chiamateci…sempre!”: la Questura di Imperia contro la microcriminalità in aiuto alle fasce deboli della popolazione foto

E’ cambiato il concetto di controllo del territorio”, ha dichiarato il questore Cesare Capocasa

Imperia. Una sinergia tra le forze di polizia e gli enti territoriali per raggiungere l’obiettivo comune: garantire sicurezza e libertà ai cittadini. E’ questo il motivo per cui la Questura , in collaborazione con i Comuni di Imperia, Sanremo, Ventimiglia e Bordighera ha presentato una brochure informativa per sensibilizzare i cittadini e prevenire così i reati di natura predatoria: “Chiamateci…sempre!” è lo slogan del vademecum che presenta semplici consigli da seguire per contrastare la microcriminalità e aiutare soprattutto le fasce più deboli della popolazione.

riviera24 -  polizia cappello

“E’ cambiato il concetto di controllo del territorio”, ha dichiarato il questore Cesare Capocasa, “Diventa un territorio sotto controllo di chi? Del pubblico e del privato, delle istituzioni, del privato e di tutti quei soggetti che possono dare un contributo. Cambia la filosofia del controllo del territorio: per raggiungere l’obiettivo si fa rete, si lavora in sinergia”.

Cesare Capocasa, questore di Imperia

Tre le finalità: prevenzione dei reati predatori con sensibilizzazione e informazione dei cittadini, rispetto della legalità ed educazione al rispetto del decoro urbano. E’ soprattutto quest’ultima voce a far sì che ci sia un gap tra il numero dei reati commessi, in calo dell’8%, e la percezione di insicurezza dei cittadini che continua ad aumentare.

Per scaricare la brochure in formato pdf: POLIZIA DI STATO CONTRO REATI PREDATORI

Carlo Capacci, sindaco di Imperia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.