Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caso spiaggia per natanti a Vallecrosia, il Tar respinge il ricorso per “illazioni” contro il Comune

L'associazione “I burdui gente de marina”, non aggiudicataria, riteneva la procedura di affidamento adottata irregolare

Vallecrosia. Si conclude una vicenda spiacevole nata ad aprile 2016 con l’aggiudicazione all’associazione “Oltre l’onda” della gestione di una spiaggia per piccoli natanti, che ha portato l’associazione “I burdui gente de marina”, rappresentata dal presidente Antonino Fazzari, non aggiudicataria, a inoltrare ricorso al Tar tramite l’avvocato Simone Croese, ritenendo la procedura adottata irregolare, e a mettere in atto una serie di comunicazioni mediatiche particolarmente lesive dell’Amministrazione comunale che, assistita dall’avvocato Marco Noto di Vallecrosia, ha contestato ogni presunto addebito.

Il Sindaco e la sua maggioranza commentano: “Oggi finalmente è stata fatta chiarezza ma già da parte del Comune non vi era alcun dubbio. Con sentenza pubblicata il 5 giugno il Tar Liguria ha respinto tutti i motivi del ricorso presentato dall’associazione I burdui gente de marina, non lasciando dubbi sul corretto operato dell’Amministrazione comunale e dei funzionari preposti, circa la piena correttezza e la trasparenza delle procedure di affidamento, definendo inoltre alcuni motivi del ricorso stesso privi di pregio ed altri mere illazioni”.

E aggiungono: “E’ stata messa la parola fine ad una vicenda sgradevole e senza alcun fondamento, che è stata strumentalizzata a livello politico. Questa Amministrazione e i funzionari preposti hanno operato con correttezza e trasparenza. Non c’era dubbio. L’unico rammarico è che con i costi legali sostenuti per una presa di posizione priva di fondamento, avremmo potuto fare qualcosa di utile per il bene della cittadinanza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.