Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, slitta l’installazione del ripetitore alle “Due Strade”. Vicesindaco Bassi: “Ci scusiamo. Tempi burocratici”

La prossima settimana la pratica arriverà ai tavoli della società Autostrada dei Fiori

Bordighera. Dovrebbe, ma il condizionale è d’obbligo, essere arrivato al capolinea l’iter burocratico per l’installazione del ripetitore che consentirà ai residenti di Borghetto San Nicolò e delle “Due Strade” di poter guardare la televisione. La prossima settimana, infatti, la pratica arriverà al tavolo della società Autostrada dei Fiori per ricevere il nullaosta definitivo: l’antenna, infatti, verrà installata in un terreno di proprietà della società.
“Mi scuso per il disagio”, ha dichiarato il vicesindaco Massimiliano Bassi, “Avevamo promesso l’installazione del ripetitore prima per Natale e poi per Pasqua. Pensavamo davvero di farcela, ma i tempi burocratici sono questi, purtroppo”.

“Sono davvero avvilito, combattere contro la burocrazia italiana è come lottare contro i mulini a vento di Don Chisciotte”, ha concluso Bassi.

Sono anni che gli abitanti della frazione di Bordighera e, in parte, i residenti di via Pasteur, chiedono di poter vedere i canali TV, ma la mancanza di un’antenna lo ha sempre impedito. A rendere tutto più difficile, inoltre, ci pensa la lungaggine burocratica: ed è così che per installare un ripetitori ci vogliono mesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.