Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bajardo, il nuovo sindaco è Francesco Laura. Succede al compianto Josè Littardi fotogallery

La sua Lista, “Bajardo nel Cuore”, ha preso 144 preferenze

Bajardo. E’ Francesco Laura della lista “Bajardo nel Cuore” (144 preferenze) il nuovo sindaco. Il gruppo è composto da da: Luca Bassignana, Marco Felici, Vincenzo La Porta, Ornella Laura, Remo Moraglia, Pasquale Prinzivalli, Fiamma Concetta Rubino, Cinzia Siccardi e Fabrizio Zappettini.

L’altra lista in lizza, “Viva Bajardo”, ha preso 67 preferenze.

Il nuovo primo cittadino ha già le idee chiare per il suo mandato. “Il primo obiettivo da raggiungere è il rilancio del turismo e per farlo bisogna valorizzare ogni risorsa a disposizione come il panorama di Bajardo che spazia dalla costa ligure/francese alle Alpi marittime ed è unico nell’entroterra ligure” spiega. Anche il centro storico intorno alla Chiesa Vecchia sarà da recuperare e riqualificare “e noi offriremo massima collaborazione ai privati che vorranno investire nel Paese con l’intenzione di venirci ad abitare. Per attirare il maggior numero di visitatori organizzeremo visite guidate per far conoscere la storia e le tradizioni del nostro paese. Per incrementare l’economia allestiremo feste, mercatini e fiere che faranno conoscere i prodotti della nostra terra e delle aziende del nostro territorio.   Offriremo passeggiate in mezzo al bosco per far conoscere la natura ed i nostri bellissimi sentieri a grandi e bambini di tutte le età e agli amici pelosi a quattro zampe”.

Molto importante è curare la manutenzione delle strade di accesso e la pulizia delle vie, dei giardini e dei carruggi per rendere il Paese e le Frazioni più accessibili ed accoglienti per la comodità di residenti e visitatori. Un’attenzione di riguardo sarà rivolta agli anziani di Bajardo e delle frazioni di Berzi e Vignai che hanno più di tutti necessità di assistenza e di premure e non vogliamo che si sentano abbandonati. “Sarà nostra premura creare tutti i servizi possibili per agevolare il loro vivere quotidiano ed assisterli nelle loro pratiche amministrative di varia natura. Bajardo ha molta acqua che attualmente viene in parte dispersa e noi ci impegneremo per quanto possibile a ripristinare sorgenti, vasche e acquedotto per garantire sempre un’adeguata erogazione”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.