Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Argentina Arma, ecco i primi tasselli della rosa 2017/2018

Mancano ancora numerosi tasselli per completare la rosa che sarà da luglio agli ordini dei Mister Carruezzo e Podestà ma appare già chiaro l'intento della società per questa stagione

Arma di Taggia. Dopo le ufficialità dei nuovi allenatori e del nuovo DS, in casa Argentina Arma è tempo di rendere noto i primi nomi che comporranno la rosa della prossima stagione.

Partiamo dalle conferme: vestiranno ancora la maglia rossonera il portiere classe ’91 Alessandro Trucco (classe ’91 con 1 presenza nello scorso campionato di D), i centrocampisti Samuele Leggio (classe ’98 con 12 presenze e 1 goal nella scorsa stagione), Luigi Moro (classe ’99 con 2 presenze all’attivo in maglia rossonera) ed Emmanuele Piras (classe ’97 con 21 presenze nel 2016/2017, collezionate prima di un brutto infortunio che lo ha tenuto per settimane lontano dai campi di gioco). Conferme anche in attacco per Luca Celotto (classe ’98 con 17 presenze e 3 goal in carriera in D) e Andrea Compagno (classe ’96 e rossonero dall’ultima sessione invernale di mercato con all’attivo 13 presenze e 5 goal con la maglia degli armesi).

Si aggiungono poi tre promozioni dalla squadra che ha disputato l’ultimo Campionato Nazionale Juniores. Si tratta di Luca Salsano Esposito (difensore classe ’99 con 25 presenze e 3 goal nella scorsa stagione), Samuel Lanteri (centrocampista classe ’98 da tempo nel giro della Prima squadra) e Max Lopez Tardioli ( bomber della squadra allenata lo scorso anno da Mister Arvasi, classe ’98 che vanta 26 presenze e 9 goal).

Ad arricchire ulteriormente la compagine rossonera 2017/2018 rientreranno dai prestiti Luca Conrieri (centrocampista classe ’94 che nell’ultima stagione ha vestito la maglia della Sanstevese) e Daniele Colelli (classe ’97 lo scorso anno in prestito al Taggia in Promozione).

C’è poi un felice ritorno: si tratta dello storico capitano Luca Fiuzzi, roccioso difensore con il vizio del goal nato nell’84. Nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia dell’Unione Sanremo ma in precedenza era stato pilastro dell’Argentina della storica vittoria del Campionato di Eccellenza, prima, e del primo anno di Serie D, poi. In carriera vanta oltre 50 presenze con gli armesi, impreziosite da 6 reti.

Mancano ancora numerosi tasselli per completare la rosa che sarà da luglio agli ordini dei Mister Carruezzo e Podestà ma appare già chiaro l’intento della società per questa stagione. A confermarlo è lo stesso Amministratore Delegato Riccardo Del Gratta: “Punteremo a formare una squadra giovane, composta per lo più da calciatori nati tra il 1997 e il 1999 nella nostra provincia. Non mancheranno però uomini d’esperienza e di sicuro rendimento, come testimoniato, ad esempio, dall’ingaggio di Fiuzzi. La valorizzazione dei giovani è sempre stata una nostra prerogativa anche negli scorsi anni, quando siamo stati capaci di unire grandi risultati sportivi (play-off centrati nel 2015/2016 e sfiorati nel 2016/2017) alla vittoria per tre anni consecutivi del premio Giovani D valore. L’Argentina 2017/2018 sarà una formazione giovane, intraprendente e ricca d’entusiasmo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.