Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alloggi per vacanze in nero a Diano Marina, scatta una multa da 2 mila euro

Controlli a tappeto dei vigili urbani e denunce alla magistratura per la violazione dell'articolo 109 del Tulps

Diano Marina. Case per vacanze al mare con contratti in nero: scattano i controlli e le multe dei vigili urbani con verbali che arrivano a 2 mila euro. E questa volta a finire nel mirino è stato un appartamento della zona di Calderina, ma soprattutto un lombardo della zona della Brianza.

Ogni settimana gli agenti della polizia municipale della città del golfo dianese prendono delle aree a campione per controllare questi alloggi. Si tratta di seconde case i cui proprietari, per arrotondare, li affittano a turisti che trascorrono le vacanze nel comprensorio.

Oltre al verbale scatta anche la segnalazione per le imposte comunali non pagate. Non si tratta di appartamenti ad uso residenziale, ma turistico. Violando l’articolo 109 del Tulps che impone la registrazione degli “alloggiati” scatta anche la segnalazione all’autorità giudiziaria.

Si tratta di un’attività di controllo più volte richiesta dagli albergatori e in particolare dalla Federalberghi. “Un business sconosciuto al Fisco. Giustamente le forze dell’ordine hanno deciso di far emergere queste attività abusive che danneggiano pesantemente la nostra categoria – dice il presidente regionale di Federalberghi Americo Pilati - L’auspicio è che questi controlli possano essere ancora più incisivi anche in altre località della Riviera dei Fiori dove il fenomeno, lo sappiamo, è in forte aumento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.