Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alla clinica Sant’Anna di Imperia varato il progetto “Attivamente”

Il programma permette la stimolazione cognitiva basandosi su esercizi ludici e culturali

Imperia. La mente, si sa, con l’età perde di flessibilità e ha quindi bisogno di mantenersi in allenamento, così come il corpo.

Presso la Casa di Cura Sant’Anna l’assistenza socio-sanitaria si focalizza anche sulla stimolazione cognitiva con lo scopo di recuperare e migliorare le capacità degli ospiti. Per questo, al fine di offrire un servizio sempre migliore, la Sant’Anna ha avviato un nuovo e innovativo programma su tablet chiamato “AttivaMente” rivolto ai pazienti del reparto Salute Mentale e agli Ospiti della RSA.

L’utilizzo del programma è iniziato nel mese di maggio e permette la stimolazione cognitiva basandosi su esercizi ludici e culturali. I giochi presenti sui tablet sono più di 14, tutti diversi e tutti utili ad allenare la memoria, a stimolare l’attenzione, il linguaggio, la semantica, il ragionamento. Le tipologie di esercizi e di giochi sono svariate: puzzle, giochi musicali, numerici, comporre proverbi famosi, ricercare la parola sbagliata all’interno di un gruppo di parole, trovare le coppie di bandiere o dipinti.

Questo tipo di stimolazione attraverso il gioco garantisce una migliore autonomia nella vita di tutti i giorni e a prevenire disturbi cognitivi come l’Alzheimer ed inoltre aiuta a rompere l’isolamento favorendo il legame sociale. Per gli Ospiti più anziani l’introduzione di questo programma innovativo e moderno li ha resi felici di toccare con mano uno strumento tecnologico, il tablet, inesistente nella loro epoca. Gli ospiti si sentono più coinvolti nella vita sociale perché finalmente possono utilizzare uno strumento che usano quotidianamente i loro famigliari, e che adesso gli permette di giocare insieme durante le visite. “AttivaMente” è solo uno dei tanti progetti partiti negli ultimi mesi che fanno capire come la Casa di Cura Sant’Anna sia sempre più rivolta all’utilizzo di strumenti innovativi per prendersi cura dei suoi Ospiti nel migliore dei modi. Un’attività nuova e differente per allenare la mente, divertendosi”, spiegano dalla direzione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.