Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Rendez-Vous aux Jardins 2017: Giardini Condivisi” , l’evento dal 2 al 4 giugno

Più informazioni su

Bordighera. Nelle giornate del 2/3/4 giugno si svolgerà la manifestazione “Rendez-Vous aux Jardins 2017:Giardini Condivisi” intitolata quest’anno Parfums en Partage-Profumi Condivisi. Anche quest’anno,per tale occasione i Giardini di Palme di Bordighera saranno aperti.

Apriranno al pubblico Villa Pompeo Mariani,Villa Charles Garnier,Giardino Irene Brin e Giardino Sperimentale Phoenix.

Il Parco che ancora oggi circonda Villa Mariani è la parte più estesa sopravvissuta del l’antico Giardino Moreno,luogo osannato già dal 1870 nelle prime guide turistiche europee. Un giardino con ulivi,aranci,limoni,mandarini,palme di ogni varietà e piante rare,che si estendeva per quasi ottanta ettari dal mare alla collina.

In questo luogo incantato,Claude Monet nel 1884 eseguì tre suoi capolavori ed ancora oggi sono visibili i Due Ulivi da lui immortalati.

Nel Parco sopravvivono ancora 90 ulivi secolari tra i 200 ed i 500 anni di età. Si stanno catalogando tutte le specie botaniche in esso presenti,quali le scille peruviane,gli agapanthus,le vecchie rose ancora risalenti alla fine dell’800,il raro esemplare di casimiroa edulis e molte altre.

All’interno di questo lembo ancora rimasto intatto,inserito dalla Regione Liguria tra i 17 Giardini più importanti della stessa,si trova la Dimora di Pompeo Mariani,grande pittore italiano della seconda metà dell’800 ed il suo Atelier perfettamente conservato,annoverato dal Ministero dei Beni Culturali tra i più importanti al mondo ancora conservati con arredi e corredi originali.

Villa Mariani seguirà nelle giornate del 2/3/4 i seguenti orari con visite guidate alle ore 15-ore 16.30 e ore 18.Costo biglietto 5 Euro.

Villa Mariani (Centro Storico) Via Fontana Vecchia 5 tel 0184  265556

L’altra prestigiosa Dimora aperta al pubblico sarà Villa Charles Garnier,ritiro del grande architetto francese ideatore,tra le molte opere dell’Opera di Parigi e del Casinò di Montecarlo.All’interno dell’edificio sono visibili le tele del pittore francese Paul Baudry e gli importanti affreschi di Ernest Meissonier e Goustave Boulanger.

All’interno del Parco che la circonda si possono ammirare il busto bronzeo di Charles Garnier,opera del grande scultore francese Carpeaux e la colonna superstite del Palazzo de le Tuileries. Innumerevoli sono le specie botaniche ancora esistenti al suo interno,10 differenti tipi di palme,una dracaena draco e svariati alberi centenari.

Villa Garnier per le tre giornate avrà visite guidate alle ore 15-ore 17.Costo ingresso 5 Euro.

Villa Garnier (Centro Storico) Via Garnier 11  tel 0184 261833

Il Giardino di Irene Brin,con il suo Museo della Moda,è anch’esso legato intimamente al mondo moderno della profumeria.Tale luogo rappresenta quella che fu l’oasi di pace di Irene Brin,giornalista e scrittrice e collezionista con il marito di opere d’arte di Balla,Picasso,alcune delle quali si possono ancora ammirare nel Museo a lei dedicato.

Per visitare tale luogo si può telefonare al seguente numero +33 660 097 765

Giardino Irene Brin- Località (Sasso)  Via Ciossi. Costo ingresso 5 Euro.

Il Giardino Sperimentale  Phoenix proporrà una visita del palmeto storico di Bordighera. Sarà l’opportunità di scoprire la tradizione locale della floricoltura,ed i suoi rapporti con la storia del profumo. La storia della floricoltura risale allo sviluppo di un nuovo paesaggio che rimane tutt’ora vivo.

Per informazioni telefonare al seguente recapito +33 660 097 765

Costo ingresso 5 Euro.

Per l’occasione Villa Mariani ospiterà una scenografia paesaggistica con tre stand dedicati agli antichi profumi e sapori della tradizione ligure di ponente.

I produttori invitati sono i seguenti:

Essensé natural bio cosmetics Loc.Roccolo Frazione Pantasina Vasia Imperia

Elisabetta Giribaldi Bordighera  sapone artigianale all’olio extravergine di oliva

Florivivaismo di Roberto Sassone di Camporosso con piante aromatiche

Un ringraziamento a tutti i produttori nonché al Sig.Musso Valentino di Riva Ligure.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.