Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, alle scuole medie di Roverino si parla di ecomafie foto

Nella mattinata, alla presenza del Dirigente Scolastico, Antonella Costanza, sono stati affrontate le tematiche relative ai danni ambientali

Più informazioni su

Ventimiglia. Il giorno 3 maggio l’associazione Libera ha tenuto due incontri nelle scuole medie di Roverino e della Città Alta sul tema delle ecomafie. L’argomento è stato inserito nel percorso che i due istituti stanno compiendo sul tema della legalità e della difesa dell’ambiente, che ha visto i ragazzi coinvolti in importanti attività quali la coltivazione di un orto sinergico e le visite agli impianti di Collette Ozotto.

Nella mattinata, alla presenza del Dirigente Scolastico, Antonella Costanza, sono stati affrontate le tematiche relative ai danni ambientali causati dalle ecomafie. Si è parlato in particolare della terra dei fuochi e delle gravi conseguenze per la vita e la salute delle persone che lo smaltimento illegale di rifiuti tossici comporta sia per chi vive nei territori dove le mafie agiscono sia per tutti noi che attraverso l’alimentazione possiamo assumere senza saperlo sostanze cancerogene. Le ecomafie si arricchiscono smaltendo illegalmente i rifiuti pericolosi e natura e persone vengono intossicate. Le leggi che inaspriscono le pene per chi inquina sono state inasprite, i controlli delle forze dell’ordine sono più frequenti e assidui e per questo i crimini ambientali stanno diminuendo ma un ruolo importante nella protezione dell’ambiente può essere svolto da ciascuno di noi se diventiamo consapevoli e responsabili: consumiamo di meno, riutilizziamo le cose usate, ripariamo gli oggetti invece di buttarli e seguiamo le regole della raccolta differenziata e del riciclo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.