Il caso

Vallecrosia, residenti in rivolta per il possibile arrivo di migranti: manifestazione in programma martedì

Manifestazione appoggiata dai consiglieri di opposizione. Perri: "La maggioranza non ha rispettato i patti"

Vallecrosia. La voce che una cooperativa abbia ristrutturato una villa da tempo in disuso per ospitare 20-25 migranti ha fatto ben presto il giro del quartiere e così i residenti, appoggiati da tutti i consiglieri di opposizione, hanno organizzato una manifestazione di protesta.
L’appuntamento è per le 17,00 di martedì 30 maggio nei pressi dei campi da tennis Quadrifoglio.

“L’amministrazione non ha rispettato le sue promesse”, ha dichiarato il consigliere di opposizione Fabio Perri, “In consiglio comunale era stato chiarito che l’adesione al progetto di SPRAR per assorbire la quota parte di profughi avrebbe tenuto lontano i progetti dei privati. Così non è, visto che a quanto sembra una cooperativa ha sistemato una villa da tempo abbandonata per ospitare i migranti”.

“I residenti sono infuriati”, ha concluso Perri, “Noi consiglieri di minoranza appoggeremo la loro protesta”.

Più informazioni
leggi anche
500 migranti a Roverino per la cena distribuita dalle associazioni umanitarie
Accoglienza
Migranti in villa a Vallecrosia: scoppia il caso. Oggi la protesta
commenta