Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vaccini, Viale: “Liguria all’avanguardia, l’idea di Lorenzin è superata”

Il vicepresidente della Regione Liguria precisa che le indicazioni sono state introdotte due anni fa

Liguria. “La Liguria è all’avanguardia sui vaccini. Qui da noi le novità contenute nel piano nazionale 2017 – 2019 sono state già messe a punto due anni fa”. E’ quanto ha detto in merito alla situazione determinatasi intorno alla tematica dell’obbligatorietà delle vaccinazioni di cui si parla in questi giorni,

L’assessore ha anche attaccato il governo: “Sui vaccini l’esecutivo – ha affermato la Viale – ha mostrato tutta la sua incapacità a trovare una sintesi nonostante alcune regioni a guida Pd siano concordi con la proposta del ministro Lorenzin”. La Viale ha poi commentato la richiesta dei Cinque Stelle di istituire in Liguria un centro di monitoraggio dei vaccini: “Non sanno che in Liguria da 8 anni è attivo il Criff, ovvero il centro regionale per la farmacovigilanza e l’informazione indipendente sul farmaco. Il loro esponente Dibattista ha pure detto in questi giorni che i vaccini dovrebbero essere gratuiti quando già lo sono”.

La proposta di legge del Pd sui vaccini invece la vicepresidente la ritiene: “antiquata e superata perché lega l’obbligatorietà dei vaccini solo a quelli già obbligatori. Un’idea questa superata anche dal ministro in carica del loro governo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.