Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taggia, via libera di Genduso alla riapertura dell’ambulatorio infermieristico Rosa Vivaldi

In questa maniera il Centro Prelievi Rosa Vivaldi potrà riattivare l’Ambulatorio ed effettuare i prelievi che consistono nella parte principale dell’attività

Più informazioni su

Taggia. L’amministrazione Comunale fa sapere che: “dopo aver operato con costante impegno al fine di consentire la risoluzione dei problemi che avevano indotto l’Ambulatorio infermieristico Rosa Vivaldi a sospendere la propria attività di prelievi, comunica che in data odierna il sindaco ha rilasciato l’autorizzazione necessaria a riprendere l’attività.

Al fine di consentire agli utenti la comprensione delle problematiche che avevano causato l’interruzione del servizio è bene precisare che l’A.C., nella persona del sindaco Vincenzo Genduso, ha doverosamente lavorato con l’Asl n. 1, in maniera da comprendere quali fossero gli obblighi imposti dalla normativa per le mansioni riguardanti i prelievi ipotizzando e indicando agli interessati la possibilità di una collaborazione tra il Centro di Via Genova n. 4 ed un istituto già certificato.

Questa soluzione si è rivelata effettivamente efficace e percorribile e in data 11 aprile u.s. l’Istituto “Il Baluardo S.p.A.” di Genova ha presentato la domanda per l’avvio dell’attività.
In questa maniera il Centro Prelievi Rosa Vivaldi potrà, in collaborazione con l’Istituto sopra menzionato, riattivare l’Ambulatorio ed effettuare i prelievi che consistono nella parte principale dell’attività dell’Ambulatorio.

Si vuole sottolineare come, una volta siglata questa positiva alleanza tra l’Istituto “Il Baluardo S.p.A.” e l’“Ambulatorio di Rosa Vivaldi”, tesa a garantire il rispetto della normativa vigente, il Comune , cosciente dell’importanza del servizio per i cittadini residenti nel Centro e della Valle Argentina, ha svolto i propri compiti istituzionali in maniera assolutamente celere completando l’iter amministrativo in circa un mese dall’istanza”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.