Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sistema di video sorveglianza della Valle Argentina, il commento del presidente Bianchi

"A poco più di due anni dalla nascita del nuovo Ente, quindi, si iniziano a raccogliere i primi frutti delle iniziative volte a migliorare la qualità di vita dei cittadini"

Molini di Triora. “Nelle scorse settimane, grazie all’ausilio delle videoriprese, i Carabinieri di Triora e Badalucco hanno rispettivamente denunciato per furto tre persone ed identificato un automobilista datosi alla fuga dopo un sinistro stradale.

La struttura conta nr. 7 postazioni tutte dotate di doppia telecamera, una dedicata alla lettura delle targhe, mentre l’altra di supporto che permette di vedere tutto il contesto.

Le postazioni – scrive il presidente Bianchi – sono state individuate in prossimità dei centri abitati dei Comuni per consentire di monitorare tutti i passaggi in entrata ed in uscita in entrambi le valli.

Naturalmente, grazie all’alta tecnologia utilizzata consente la visione in qualsiasi condizione meteo sia di giorno che di notte.

L’opera, interamente finanziata con fondi dell’Unione dei Comuni per un costo di circa 40.000,00 euro, ha ottenuto il nullaosta da parte della locale Prefettura.

Il progetto, che ha come responsabile per conto dell’Unione dei Comuni il Consigliere Becciu Antonio, ideata per essere ulteriormente implementata, è stata già ampliata da alcuni Comuni (Montalto Ligure, Triora, Molini di Triora) con fondi propri che hanno inserito nel sistema ulteriori 7 telecamere.

A poco più di due anni dalla nascita del nuovo Ente, quindi, si iniziano a raccogliere i primi frutti delle iniziative volte a migliorare la qualità di vita dei cittadini e a garantire servizi efficienti razionalizzando ed ottimizzando nel contempo i relativi costi. Anche il gruppo consiliare “Nuovo Futuro” di Molini di Triora esprime la propria soddisfazione circa i primi positivi esiti derivanti dall’istallazione delle telecamere di sorveglianza nelle strade dell’entroterra, iniziativa incoraggiata e sostenuta dal gruppo nell’ambito dell’Unione dei Comuni delle valli Argentina-Armea.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.