Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Santo Stefano al Mare, la Cgil protesta contro il gruppo Cozzi-Parodi: “12 lavoratori lasciati a casa ingiustamente” foto

Il sindacato chiede un incontro urgente e l'apertura di un tavolo "per cercare di far rivedere questa posizione"

Santo Stefano al Mare. Dodici lavoratori lasciati a casa, inaspettatamente, e la necessità di trovare una soluzione, rivedendo la posizione presa dall’azienda, sono alla base della protesta inscenata questa mattina a Marina degli Aregai da una trentina di lavoratori e sindacalisti della Cgil e della Uil.

riviera24 - Manifestazione anti cozzi-parodi della Cgil

“Protestiamo a favore dei lavoratori di Castellaro golf”, ha dichiarato Fulvio Fellegara, segretario provinciale di Cgil, ” Siamo qui per cercare una soluzione in quanto il gruppo imprenditoriale Cozzi-Parodi, tornato in possesso della catena di alberghi, sta disattendendo gli impegni che aveva preso e le promesse fatte di tutelare i lavoratori”.

“Di fronte al fatto che riaprirà l’albergo di Castellaro il 1 di giugno”, ha aggiunto il sindacalista,  “Dodici lavoratori hanno scoperto che non verranno riassunti. Quindi abbiamo dodici padri e madri di famiglia che aspettavano di tornare al lavoro e che, invece, hanno scoperto di essere scartati e abbandonati dall’azienda che due anni fa aveva sottoscritto un accordo nel quale venivano garantite almeno quattro stagioni ai dipendenti”.

E’ duro l’attacco alla società Cozzi-Parodi: “Questa azienda ha utilizzato soldi pubblici per cercare di risanarsi e ha avuto tutto il sostegno da parte di lavoratori e sindacato”, ha concluso Fellegara, “E ora ringrazia in questo modo”.

Il sindacato chiede un incontro urgente e l’apertura di un tavolo “per cercare di far rivedere questa posizione”.

Le dichiarazioni di Piercarlo Borgo, rappresentate dei lavoratori iscritti alla categoria Uiltucs

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.