Sanremo, funzionari governativi e ufficiali a Villa Ormond per tre corsi avanzati sul diritto umanitario

I corsi riuniscono partecipanti provenienti dalle diverse aree geografiche del mondo, incoraggiando lo scambio di idee e il confronto di esperienze

Sanremo. Ha preso avvio ieri, presso la sede dell’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario di Villa Ormond, il Corso Avanzato sul Diritto Internazionale Umanitario, che si svolge contemporaneamente in lingua inglese ed in lingua francese.

I corsi trattano le questioni più sensibili relativamente all’applicazione delle norme di diritto umanitario ed alla protezione dei civili nei conflitti armati, attraverso l’analisi approfondita e lo studio di casi pratici inerenti le diverse operazioni multinazionali attualmente in corso. In pieno accordo con il tradizionale “Spirito di Sanremo”, i corsi riuniscono partecipanti provenienti dalle diverse aree geografiche del mondo, incoraggiando lo scambio di idee e il confronto di esperienze.

L’edizione in lingua inglese vede la partecipazione di ufficiali provenienti da diversi paesi europei e da alcuni paesi che presentano situazioni di crisi, tra cui Israele e l’Egitto ma anche la Cina, il Pakistan e il Kenya. Al corso in lingua francese partecipano ufficiali ed esperti dell’area africana francofona (tra cui Ciad, Mali, Niger) e dalla Francia.

Sempre ieri è iniziato anche il Corso per Direttori dei Programmi di Formazione sul Diritto Internazionale Umanitario in lingua araba. Al corso, che mira a fornire una preparazione approfondita non soltanto sui contenuti del diritto umanitario ma anche sulle metodologie di insegnamento da adottare, prendono parte partecipanti provenienti da Algeria, Arabia Saudita, Iraq, Libano. Sono presenti anche funzionari siriani.