Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rete escursionistica ligure, Mai “Le minoranze capaci solo di creare polemiche politiche”

"Tempesta in un bicchier d'acqua. Noi pensiamo ad ascoltare i territori e a trovare una soluzione nell'interesse della Liguria"

Liguria. “Le polemiche enfatizzate ad arte dai gruppi di minoranza, Liberamente e Pd, sono una tempesta in un bicchier d’acqua che denota la loro incapacità di affrontare le tematiche nel merito.

La nostra scelta di portare avanti un disegno di legge, in modo distinto dalla proposta di legge presentata dal collega Puggioni, è motivata esclusivamente dal carattere di urgenza del ddl, che consente l’utilizzo di fondi Psr per il recupero della rete escursionistica ligure. Con il collega Puggioni, abbiamo concordato di tenere separati i due provvedimenti per arrivare a un’approvazione più rapida del ddl e contestualmente recepire in modo esaustivo le richieste dei Comuni nella pdl.

Evidentemente chi ha polemizzato oggi non ha seguito con attenzione il dibattito della commissione forse perché più interessato alla bagarre politica che ai veri problemi del territorio e alla ricerca di soluzioni concrete”. Lo dichiara l’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai in merito alle polemiche espresse dai gruppi consigliari Pd e Liberamente al termine della commissione consiliare che si è svolta questa mattina sulle modifiche alla legge 24 sulla “Rete di fruizione escursionistica della Liguria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.